Oscar 2022: tra vestiti da sogno e momenti indimenticabili

Sono passate ormai due settimane dalla 94esima edizione degli Academy Awards, ovvero quella che tutti conosciamo come “la notte degli Oscar”. Si è trattata di un’edizione che sicuramente rimarrà nella mente di molti, un po’ per i meravigliosi abiti sfoggiati dalle star, un po’ per alcuni momenti ed episodi che si sono svolti nel corso della serata, piacevoli e non, ma che senza dubbio non dimenticheremo facilmente.

In questo articolo, ripercorriamo i momenti salienti della serata e vi mostriamo i look che più ci hanno rubato il cuore tra quelli protagonisti della magica notte degli Oscar.

Gli episodi che non dimenticheremo

Senza ombra di dubbio il momento della serata che più ha fatto parlare di sé è stato quello dello scontro fra il presentatore Chris Rock e Will Smith. Il celebre attore, che è riuscito quest’anno a portarsi a casa la sua prima statuetta d’oro, ha infatti lasciato platea e telespettatori a bocca aperta dando uno schiaffo al presentatore, colpevole di aver fatto una battuta di pessimo gusto sulla malattia della moglie di Smith, Jada, costretta a portare i capelli rasati a causa dell’alopecia. L’attore si è poi giustificato durante il discorso di accettazione del premio, dicendo che “l’amore fa fare cose pazze” e che si è trattata di una reazione istintiva protettiva nei confronti della moglie.

Lo schiaffo non è stato però l’unico momento da non dimenticare della cerimonia degli Oscar 2022. Durante la serata, infatti, abbiamo visto anche consegnare la statuetta d’oro a Troy Kotsur, primo interprete maschile sordo a vincere il premio, come attore non protagonista del film “CODA – I segni del cuore”. L’attore ha dedicato la vittoria alla sua famiglia e a tutte le persone con disabilità, mentre la platea ha dimostrato grande empatia applaudendo nel linguaggio dei segni.

Anche Ariana DeBose, attrice afro-latina interprete di Anita nel remake di West Side Story firmato da Spielberg, ha conquistato una statuetta come miglior attrice non protagonista e ha ringraziato con un discorso fresco e ottimista sull’importanza di essere se stessi e trovare il proprio posto nel mondo senza mai sentirsi “sbagliati” per le parole degli altri.

I look più belli della serata

Tantissime stelle del cinema e della musica hanno sfoggiato abiti da sogno durante la cerimonia di premiazione e ai vari after-party successivi.

Il look più d’impatto sul red carpet è stato quello della splendida Zendaya, in Valentino, che ha sfoggiato una camicia crop bianca abbinata a una gonna lunga in sequins, omaggio all’outfit indossato da Sharon Stone all’edizione del 1998.

Sempre Valentino ha vestito altre due stelle, stavolta della musica: Beyoncé, con uno strepitoso abito giallo con mantella, e Rihanna incinta ormai al settimo od ottavo mese (la cantante non ha rivelato la data presunta del parto), che ha messo in evidenza la sua “baby bump” con un top in organza a collo alto e una gonna lunga in paillettes, entrambi neri. A completare il tutto, guanti in tinta e ampi orecchini a cerchio, per un outfit premaman decisamente sexy e fuori dagli schemi.