Gossip News » Attualità » William e Kate, un matrimonio che rompe le tradizioni

William e Kate, un matrimonio che rompe le tradizioni

Il principe William di Galles e Kate Middleton

WILLIAM E KATE – Ieri abbiamo assistito a quello che è stato definito il matrimonio del secolo. Il principe William di Galles e Kate Middleton si sono sposati a Londra, accolti da una folla festante, e milioni di persone hanno seguito l’evento in televisione o sul web. Oltre alle teste coronate di mezza europa, erano presenti alla cerimonia anche numerosi vip, da Elton John ai coniugi Beckham.

Gli sposi hanno rispettato la tradizione della celebrazione del matrimonio presso l’Abbazia londinese di Westminster ma hanno deciso di non rispettare altre usanze. Ad esempio Kate, come era stato anticipato, non ha recitato la cosiddetta formula di obbedienza: ha cioè promesso di “amare, confortare, onorare e avere cura” del marito ma non di obbedirgli. Questa scelta tuttavia ha un precedente: è stata infatti utilizzata la stessa formula adottata dalla defunta principessa Diana, madre di William, all’epoca della sua unione con il principe Carlo.

Inoltre gli sposi novelli hanno deciso di trascorrere la prima notte di nozze a Londra, da dove poi partiranno per la luna di miele che, secondo le indiscrezioni emerse in queste settimane, dovrebbe svolgersi in Giordania. La tradizione britannica, invece, avrebbe voluto che la coppia dopo il matrimonio si recasse nell’Hampshire, nella tenuta di Louis Mountbatten, per trascorrervi il viaggio di nozze.

La decisione di trascorrere la luna di miele in Giordania ha incontrato la disapprovazione del Foreign Office, allarmato dai movimenti di protesta che in questi mesi hanno attraversato e continuano ad attraversare i Paesi arabi. Inoltre un gruppo estremista islamico ha minacciato di creare il caos in Giordania durante la permanenza dei neo coniugi.