Home VIP - Scoop ed Indiscrezioni dei personaggi del momento Alessandro Cattelan risponde alle accuse di Ermal Meta

Alessandro Cattelan risponde alle accuse di Ermal Meta

CONDIVIDI

Ricordate il tweet in cui Ermal Meta si diceva offeso per una battuta(ccia) di Alessandro Cattelan e Noemi? Il conduttore ha risposto al musicista.

Ermal Meta Alessandro Cattelan

L’altra sera, mentre guardava “E poi c’è Cattelan” in tv, Ermal Meta è rimasto spiacevolmente colpito da uno scambio di battute tra Cattelan e Noemi.

Il conduttore durante una gag ha raccontato di aver proposto a Noemi di portare a Sanremo un brano infarcito di luoghi comuni: “Lei diceva ‘Ma no i luoghi comuni non vanno più’… e guarda poi chi ha vinto!” ha scherzato Cattelan, alludendo al brano vincitore del Festival di Ermal Meta e Fabrizio Moro, “Non mi avete fatto niente”.

Noemi ha poi rincarato la dose chiedendo a Cattelan “Ma almeno il tuo era originale?” e ironizzando sulla polemica nata a inizio Festival dopo l’accusa di plagio nei confronti dei due cantanti.

“Sbaglio o non si dovrebbe parlare degli assenti? – si è chiesto Ermal Meta su Twitter – O anche questo è un luogo comune? Magari le buone maniere non sono poi così originali”.

Anche se alcuni fan del cantante gli hanno consigliato di prendere certe cose più alla leggera, in molti si sono visti d’accordo con Ermal Meta e si sono scagliati contro Alessandro Cattelan, che, se sui social ha taciuto per un po’, in apertura del suo programma ha deciso di rispondere alle polemiche.

“Ho capito che si può scherzare su tutto fuorché su Ermal Meta“ ha scherzato il conduttore di Sky. “Non mi capitava una cosa così da quando su TRL prendevo in giro i Tokyo Hotel e le loro fan mi volevano crocifiggere. Sono passati gli anni, mi chiedo se non siano le stesse fan“ ha concluso tra le risate e gli applausi del pubblico.

A questo punto il cantante ha deciso di buttarla sul ridere, e su Twitter se n’è uscito con “In verità volevo cantare anch’io una canzone con Alessandro Cattelan ed ero un po’ geloso tutto qui. Ale se mi inviti ti prometto che cantiamo una canzone originale al 70%”.

“Fatta! L’altro 30% proviamo a mettercelo noi” ha risposto al volo Cattelan, chiudendo – forse – la polemica.

Ermal Meta VS Alessandro Cattelan: gli scambi di tweet