Il caffè decaffeinato fa male oppure no? Svelata tutta la verità.

Il caffè decaffeinato fa male? Gli esperti svelano la verità a proposito di queste voci molto diffuse.
Negli ultimi tempi sta andando diffondendosi sempre più un qualità di caffè molto particolare, non tanto per il gusto ma per la sua essenza, verrebbe da dire. Stiamo parlando, ovviamente, del decaffeinato. In breve si tratta del caffè privato del suo elemento caratterizzante, e da cui prende il nome, cioè la caffeina.

In molti hanno delle riserve relative a questo prodotto e le voci che dicono faccia male si susseguono senza soluzione di continuità ormai da diverso tempo. Ebbene, questi rumors sono da considerare assolutamente privi di fondamento e destituiti di ogni valore. Il caffè decaffeinato non fa male in senso assoluto e a testimonianza di ciò c’è il fatto che mai nessun ente per la salute pubblica si è pronunciato contro questo prodotto.

Come sottolineato, però, da diversi esperti ci sono degli aspetti da non sottovalutare.

Per sapere tutte sulle ultime novità relative al mondo del caffè, allora CLICCA QUI!

Caffè decaffeinato, le controindicazioni

Dal momento che non ci sono mai verità che hanno un valore assoluto, ci sono dei contro. Il deca (come si suole chiamarlo) ha certamente una quantità di caffeina inferiore al caffè normale, ma è altrettanto vero che non esiste, al momento, un caffè del tutto privo di questa sostanza. Per questo motivo, per persone che hanno dei serissimi problemi cardiovascolari anche il deca può riservare qualche piccolo problema ed è sconsigliato.

Lo stesso discorso, ovviamente, vale anche se si è intolleranti alla caffeina o se una donna è incinta. Tutte le valutazioni del caso, poi, ovviamente andranno fatte con il medico di fiducia. Altro aspetto da non sottovalutare è che, per quanto nel decaffeinato ci sia meno caffeina, è altrettanto vero che non bisogna esagerare. Meglio attenersi, per non rischiare, alla quantità stabilità dall'”Autorità europea per la sicurezza alimentare” pari a 400 milligrammi al giorno di dose di caffeina.

In ogni caso, il deca pare essere un prodotto in ascesa nell’economia. Già, perché, secondo degli studi statistici il 12 % dei consumatori di caffè ne fa uso ed il 30 % lo fa ma solo saltuariamente. Per chiudere il cerchio e la questione, si può dire che il decaffeinato non fa male nella maniera più assoluta ma che in ogni caso bisogna essere prudenti.

Leggi anche -> Bevi troppo caffè? Ecco i segnali che ti dà il tuo corpo per capirlo…