Fausto Brizzi, clamorosa svolta nel processo: archiviate le accuse di violenza sessuale

Fausto Brizzi clamorosa
Clamorosa svolta nel processo a carico del regista Fausto Brizzi. Sono state archiviate, infatti, le accuse di violenza sessuale

Fausto Brizzi, clamorosa svolta nel processo: archiviate le accuse di violenza sessuale
È davvero una notizia di poche ore fa. Stando alle parole dell’avvocato del regista Fausto Brizzi, sono completamente archiviate le accuse di violenza sessuale a carico del suo cliente. Solo due anni fa, infatti, grazie al programma “Le Iene”, si diffuse la terribile notizia. Il noto e famoso regista, infatti, avrebbe molestato dieci ragazze, in seguito a un provino cinematografico. D’altra parte, inoltre, in quel periodo c’erano già state accuse simili. Anche se in ambito internazionale. Come ben ricordiamo, infatti, il “caso Brizzi” era scoppiato dopo “l’affare Weinstein”, avanzato da diverse attrici televisive, tra cui Asia Argento. Secondo il pm, però, ad oggi, il fatto non sussiste. E, quindi, ne deriva la conseguente archiviazione del caso.

Per ulteriori news su Fausto Brizzi e tutti i Vip del momento –> clicca qui

Leggi anche –> L’isola dei Famosi, Alessia Marcuzzi: l’abito da capogiro che indosserà in puntata

Leggi anche –> Costanza Caracciolo, attimi di grande paura per lei: “Mi sono fatta malissimo”

Fausto Brizzi, clamorosa svolta nel processo: archiviate le accuse di violenza sessuale

Era il 2017 quando la famosa trasmissione “Le Iene Show” diffuse la notizia di 10 ragazze che erano state molestate dal famoso regista Fausto Brizzi. La Procura di Roma aveva, infatti, già chiesto l’archiviazione del caso. Dal momento che a Piazzale Clodio erano arrivate solo tre querele, che si rifacevano a degli episodi accaduti dal il 2014 e il 2017. Ma di queste documentazioni, però, soltanto una risulta “ufficiale” e, quindi, una prova. Dato che, le altre due erano giunte, invece, fuori dal tempo massimo, ovvero trascorsi i 6 mesi dai fatti denunciati. Oggi, invece, come riporta Antonio Marino, legale del regista, il pm ha deciso. “Il gip di Roma Arturi, rigettando l’opposizione delle persone offese, ha emesso decreto di archiviazione delle accuse di violenza sessuale a carico di Fausto Brizzi“, queste le parole dell’avvocato.