Vittorio Brumotti, attimi di paura per lui: gli spacciatori lo aggrediscono, interviene l’esercito

Vittorio Brumotti ha vissuto attimi di grande paura durante l’ultimo servizio girato nella stazione di Monza: è stato necessario l’intervento dell’esercito per salvarlo dall’attacco dagli spacciatori

Brumotti Striscia la Notizia
Vittorio Brumotti aggredito a Monza

Vittorio Brumotti rischia grosso ancora una volta durante un servizio per Striscia la Notizia. Era alla stazione di Monza con le telecamere e la sua inseparabile bicicletta. Da un momento all’altro sono volati sassi e bottiglie al suo indirizzo. Insomma, non è sicuramente la prima volta che Brumotti finisce al centro di episodi spiacevoli come questo, ma possiamo affermare con certezza che la paura è una costante in scene come questa.

Questa volta, Vittorio Brumotti stava documentando con le telecamere di Striscia l’attività illecita di spaccio di droga praticamente alla luce del sole che avviene ormai molto tempo in quella stazione di Monza. Sono stati gli stessi cittadini a denunciare quanto succede in quelle zone e ad inviare, quindi, varie segnalazioni all’inviato. Le forze dell’ordine sono costantemente presenti sul territorio, ma a quanto pare non bastano per arginare il fenomeno.

Per rimanere aggiornato su tutti gli annunci, le news e il gossip del momento con un particolare riferimento al programma satirico di Canale 5, “Striscia la Notizia”, condotto da Ficarra e Picone: CLICCA QUI

Vittorio Brumotti aggredito a Monza dagli spacciatori

Vittorio Brumotti era come sempre con la sua bici e con la sua troupe televisiva quando è stato aggredito dagli spacciatori. E’ entrato all’interno della stazione che ormai è diventato una specie di ricovero per persone senza fissa dimora ed ha cominciato a filmare e documentare tutto ciò che succedeva intorno a lui. Non è passato molto da quando ha iniziato a filmare che Vittorio Brumotti è stato preso di mira dagli spacciatori del posto con lanci ripetuti di sassi e bottiglie. Le forze dell’ordine sono intervenute tempestivamente ed hanno cercato di allontanare i malviventi. Tuttavia, erano in numero ridotto rispetto a loro ed hanno dovuto richiedere l’intervento dell’esercito ed altre pattuglie della Polizia di Stato per mettere in salvo Vittorio Brumotti. Insomma, anche questa volta l’inviato di Striscia la Notizia ha rischiato grosso. Ricordiamo che Brumotti si batte per eliminare la droga dalle strade e far luce sul commercio illecito di sostanze stupefacenti che rovinano la vita di ragazzi sempre più, giorno dopo giorno.