Pamela Prati furiosa a Verissimo, confessa: “Sono stanca di questi attacchi. Basta, Mark esiste!”

Nella puntata trasmessa oggi a Verissimo la showgirl Pamela Prati è stata ospite, furiosa dei vari gossip si confessa a Silvia Toffanin.

Pamela Prati, nota showgirl e subrette del Bagaglino, è al centro di una polemica a causa delle voci relative al matrimonio ed alle accuse di aver messo su una messa in scena ed ha deciso di raccontare tutta la verità a proposito di queste accuse e delle sue nozze.

Sono ormai varie settimane che un personaggio del mondo dello spettacolo italiano sta facendo parlare di se in maniera molto veemente, sia sui social che in Tv e sui giornali. Stiamo parlando della avvenente subrette, showgirl ed ex modella Pamela Prati. La quasi 61 enne ma sempre bellissima showgirl sarda infatti, è stata vittima di un vero e proprio giallo legato alle sue ipotetiche nozze con l’imprenditore Mark Caltagirone. Dopo aver annunciato, prima da Barbara D’Urso e poi da Mara Venier, di stare per convolare a nozze l’8 maggio con Mark Caltagirone, questo matrimonio non si è mai concretizzato, gettando Pamela Prati in un vortice di accuse e figure poco carine. Al momento la statuaria ex modella sarda ha deciso di ritagliarsi un po’ di tempo per se e sparire un po’ dalle scene, ma prima di fare ciò, ha deciso di raccontare ulteriormente la verità su cosa sia successo una volta e per tutte tramite il salotto di Verissimo, trasmissione del sabato pomeriggio condotta da Silvia Toffanin su Canale 5. Questo sabato infatti, 11 maggio 2019, è andata in onda l’intervista tra la padrona di casa e Pamela Prati, che ha rivelato dettagli sconcertanti su cosa le sia accaduto in queste settimane.

Per ulteriori aggiornamenti sull’ex soubrette del Bagaglino Pamela Prati, la sua agente e il matrimonio con Marco Caltagirone: CLICCA QUI

Pamela Prati furiosa a Verissimo, confessa: “Si sta facendo una questione di Stato. Basta, Mark esiste!”

Pamela Prati confessa di non essere stata ospite in tv per inventare bugie. La showgirl si mostra particolarmente scossa e soprattutto dimagrita, un dettaglio che anche la conduttrice Silvia Toffanin ha notato. La Prati rivela che il suo unico intento era quello di condividere una gioia che fa parte della sua vita e che trova assurdo che si sia fatta una questione di Stato. Il matrimonio, che doveva avvenire l’8 maggio, non è avvenuto ma è stato rimandato perché, secondo le parole della futura sposa, si era venuta a creare una situazione di stress e di instabilità che hanno minato la serenità del momento. Nella lunga intervista rilasciata, Silvia Toffanin ha rivelato che c’era un contratto con la showgirl, un’esclusiva per il suo matrimonio ma che il programma non ha mai ricevuto comunicati riguardo la data e la location del lieto evento. La motivazione da parte dell’ospite ed ex soubrette è stata una modifica all’ultimo momento della struttura che prevedeva i festeggiamenti. La conduttrice però non è soddisfatta dalle ragioni dichiarate da Pamela, a tal punto da chiedere anche i testimoni di nozze come ulteriore prova che, come poi confessa la Prati, dovevano essere Pingitore e Pamela, la sua agente. La conduttrice incalza e per mostrare di non essere complice del fatto continua a porre domande all’ospite, ricordando che il giorno del matrimonio era esclusiva del programma Verissimo. Questo contratto però riguardava soltanto le foto del lieto evento non la figura o l’identità del fidanzato stesso. Di conseguenza la Toffanin chiede una foto di Caltagirone per avere una prova concreta ma la showgirl si rifiuta di mostrarlo in diretta e chiede di farlo in privato con lei in camerino. Silvia Toffanin però non vuole cedere e cerca ancora dimostrazioni, foto o gesti che attestino la vera identità del futuro sposo. Per questo motivo si passa alla chiamata al diretto interessato per chiedere conferma sul mostrare una sua foto.

La dura verità sull’ospitata nel programma

Nel frattempo però, confessa la conduttrice, la verità è un’altra. Il futuro sposo era atteso come ospite nel salotto della Toffanin insieme a Pamela. Tuttavia la conduttrice rivela che, secondo la versione di Pamela, per motivi di riservatezza non si è presentato ma nel momento in cui il programma ha chiesto i documenti per farlo sedere all’interno del rotocalco televisivo, gli è stato riferito che lui è molto ricco e non vuole firmare nessun documento. E’ stato addirittura proposto dall’agenzia al programma, continua Silvia, di presentare Mark Caltagirone di spalle, attraverso una chiamata skype o cose simili. Nonostante questa affermazione però sia Pamela Prati che la sua agente presente in studio, Eliana Michelazzo, negano questa versione.

Il meccanismo innescato da Dagospia

Nella puntata trasmessa oggi, Silvia Toffanin ha deciso di far luce su varie cose. Ad un certo punto infatti manda in onda uno spezzone di “Live – Non è la D’Urso” dove Roberto D’Agostino, fondatore del giornale, spiega la sua versione riguardo le fantomatiche nozze della Prati. In quel caso, il giornalista, accusa il rotocalco della Toffanin di essere stati vittime di una bugia palese e che dovrebbero modificare il nome del programma in “Falsissimo”. Il video è servito alla conduttrice per sottolineare la scomoda posizione in cui lei si sta trovando per colpa di questa situazione.

Pamela Prati esce dallo studio di Verissimo

Ad un certo punto la showgirl esce dallo studio per chiamare il suo futuro sposo, dopo varie richieste da parte della conduttrice. Nel frattempo Silvia Toffanin approfitta del momento per parlare a tu per tu con l’agente in studio che rivela: “Mark Caltagirone esiste veramente ma non so che problemi abbia”. Un’affermazione che lascia comunque parecchi dubbi anche se l’agente di Pamela confessa che sono state trapelate anche alcune foto riguardo la sua persona. La conversazione viene però interrotta dagli assistenti di studio che aggiornano la conduttrice: Pamela Prati è andata via dagli studi e varie riprese del programma mostrano la showgirl al di fuori della struttura. Esterrefatta la Toffanin chiede spiegazioni. Passano diversi minuti dove la conduttrice completamente incredula per la situazione, chiarisce che per lei è tutta una barzelletta che ha smesso di far ridere. Dopo esattamente 30 minuti l’ex soubrette rientra e, dopo aver consultato il diretto interessato, mostra delle foto in privato alla conduttrice sul suo futuro sposo e suoi bambini, Sebastian e Rebecca. Molti però, compresa la stessa conduttrice, sono dubbiosi addirittura dell’esistenza di questa persona, della quale peraltro non esistono nemmeno delle immagini che lo vedono ritratto.

L’agente Eliana e Pamela in lacrime: “Adesso basta, è troppo!”

Eliana Michelazzo, agente di Pamela Prati, è stanca del processo mediatico che si è venuto a creare con questo matrimonio “fantasma”. In lacrime rivela che sia lei che Pamela sono state aggredite sia mentalmente con insulti e imprecazioni varie, sia fisicamente. “Mi hanno tirato l’acido sotto casa” afferma Eliana e Pamela furiosa continua dicendo “A me l’hanno fatto trovare fuori la porta”. Di sicuro, non ci sono giustificazioni e scusanti per chi si sta comportando in questo modo nemmeno se la motivazione riguarda il matrimonio “fantasma” della showgirl.

Caso Pamela Prati, il riassunto della situazione

Pamela Prati ha quindi sottolineato come innanzitutto non abbia alcun debito o problema economico, come qualcuno aveva paventato in precedenza. Inoltre, Pamela ha sottolineato come Mark Caltagirone, 54 anni e nato a Roma, esiste ed è una persona vera e reale. I bambini Sebastian e Rebecca esistono e non sono frutto della fantasia, e la loro localizzazione attuale non è data a sapersi per motivi di tutela della loro privacy. La Prati ha confermato come sia un periodo complicato tra lei e Mark Caltagirone, tant’è che i due stanno litigando. Per quanto riguarda il matrimonio, Pamela Prati ha annunciato che in un futuro si sposerà ma che non ha più intenzione di rivelare vicende legate alla sua vita privata in televisione, vista la brutta esperienza avuta in queste settimane di calvario mediatico.