Terremoto ad Amatrice: scossa di magnitudo 3.0, avvertita fino a Teramo

Terremoto  Amatrice
Una nuova scossa di Terremoto ad Amatrice: torna la paura per gli abitanti

Ritorna la paura per gli abitanti di Amatrice: alle 15.17 di oggi, 10 giugno 2019, c’è stata una scossa di terremoto a sud ovest del centro della città. L’ipocentro si trova ad una profondità di 12 km. Il sisma è stato avvertito chiaramente dai cittadini che vivono con il tragico ricordo del terremoto avvenuto nell’agosto del 2016: la paura che potesse ripetersi quanto accadde è stata molta. Al momento non si hanno notizie di danni a persone o cose. La scossa è stata sentita anche nelle zone circostanti di Amatrice e nel vicino Abruzzo.

Leggi anche:

Terremoto ad Amatrice: scossa di magnitudo 3.0, avvertita fino a Teramo

Si riaccende la paura ad Amatrice: la scossa di 3.0 avvertita oggi, 10 giugno 2019, ha fatto tremare, oltre che la terra, anche tutti i cuori degli abitanti della provincia di Rieti. Il ricordo del tragico terremoto avvenuto il 24 agosto 2016 alle ore 3,36 è ancora vivo: il territorio fu completamente distrutto per una scossa di magnitudo 6.0 nella zona tra Lazio, Marche ed Umbria. Per 142 secondi la terra tremò devastando i paesi del Centro Italia, come Accumoli, Amatrice (in provincia di Rieti), Arquata del Tronto e la frazione di Pescara del Tronto (Ascoli Piceno). Dopo un’ora, una nuova scossa distrusse anche Norcia, la piccola città di San Benedetto. Interi borghi furono ridotti a macerie. Per fortuna, la scossa di quest’oggi non ha provocato danni a persone o cose ma per qualche secondo i cittadini hanno rivissuto il terribile ricordo.

Per essere sempre aggiornato su tutto ciò che accade nel mondo dello spettacolo e per non perderti nessun aggiornamento, news e indiscrezione sui VIP e i personaggi del momento più seguiti della TV e dei social, clicca qui!