Lorella Boccia in lacrime a Verissimo: “Ho temuto di perdere l’uomo della mia vita”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:06

Lorella Boccia in lacrime a Verissimo: “Ho temuto di perdere l’uomo della mia vita”; il racconto dell’aggressione.

lorella boccia verissimo
Lorella Boccia Verissimo, il racconto dell’aggressione subita insieme al marito Niccolò Presta. ( Fonte: Mediaset Play)

Una nuova, ricchissima, puntata di Verissimo è in onda oggi 12 ottobre 2019. Tantissimi gli ospiti pronti ad essere intervistati dalla padrona di casa Silvia Toffanin, tra cui Lorella Boccia e il marito Niccolò Presta. La prima a parlare è stata l’ex allieva della scuola di Amici, ma per introdurla in studio, Silvia non utilizza la solita presentazione col sorriso. È stato mandato in onda un video in cui viene riassunto lo spiacevole episodio in cui sono stati coinvolti Lorella e Niccolò nella notte tra il 3 e il 4 ottobre. Un’aggressione in strada, la paura è stata tremenda.

Lorella Boccia in lacrime a Verissimo: il racconto dell’aggressione

Una Lorella Boccia visibilmente scossa, quella oggi in studio da Silvia Toffanin a Verissimo. La bellissima ballerina di Amici appare per la prima volta in tv dopo l’orribile episodio avvenuto i primi di Ottobre. Un episodio denunciato già sui social, ma oggi Lorella ha voluto aprire il suo cuore ai microfoni di Canale 5. “Ad oggi ho dei ricordi nebulosi offuscati, non riesco a ricordare i dettagli e questo mi dà fastidio.” La ballerina racconta di avere tanti momenti di buio su quella notte, quando dopo le prove di Amici Celebrities ha deciso di uscire a cena fuori con suo marito. Una serata felice, romantica, che si è trasformata i un incubo. “Siamo usciti dal ristorante, siamo andati verso la macchina e abbiamo incrociato due ragazzi che ci hanno chiamato. Istintivamente ci siamo voltati, da lì è successo tutto.” Lorella appare molto addolorata nel raccontare l’episodio dell’aggressione: “Abbiamo dato loro tutto quello che avevamo addosso; io avevo un ferma fedina, un regalo di mio marito, non riuscivo a togliermelo…Questa cosa a loro ha dato fastidio, per questo gli ha dato un ceffone.” Ma Lorella racconta di avere paura per suo marito, più che per se stessa. “Loro avevano un coltello, lui niente. E se lo usassero quel coltello? Avrei perso l’uomo della mia vita”. Un racconto da brividi quello della ballerina di Amici, che non trattiene le lacrime nel ricordare quei momenti. La ballerina aggiunge che il marito, che è dietro le quinte per supportarla, si sente molto in colpa per l’accaduto: “Non è colpa sua, ma avrebbe voluto proteggermi”. Silvia sottolinea come Niccolò non debba sentirsi in colpa e augura alla coppia tutto il meglio, dopo tanto dolore.