Renato Zero per A Raccontare Comincia Tu: la verità sul periodo ‘buio’ della sua carriera

Renato Zero, primo ospite de A Raccontare Comincia Tu, ha raccontato tutta la verità sul periodo ‘buio’ della sua verità: ecco cosa dichiara alla Carrà. 

Renato Zero per A Raccontare Comincia Tu
Il periodo ‘buio’ della carriera di Renato Zero per A Raccontare Comincia Tu. Fonte Foto: screenshot video

Un’intervista di Renato Zero per A Raccontare Comincia Tu davvero incredibile. Ma, in fondo, sapevamo che si sarebbe dimostrata tale. Nella sua chiacchierata con Raffaella Carrà, il divo della musica italiana si è completamente confessato senza troppi peli sulla lingua. Ha parlato davvero di tutto, il buon Zero. A partire, quindi, dalla sua infanzia. Concentrandosi, ovviamente, su un particolare episodio di quegli anni che, molto probabilmente, nessuno dei suoi sostenitori conosceva. Ma non solo. Perché Renato si è completamente denudato di tutto. Ed è proprio per questo motivo che ha raccontato tutta la verità sul periodo ‘buio’ della sua carriera costellata di successi. Ecco cosa dichiara.

A Raccontare Comincia Tu, Renato Zero e il periodo ‘buio’ della sua carriera

Nonostante la carriera di Renato Zero sia costellata di successi, non è stato sempre così. Anche il divo della musica italiana, stando a quanto si evince durante la sua intervista per A Raccontare Comincia Tu, ha vissuto un periodo ‘buio’ della sua carriera. “Dal 1984 al 1989, la stella di Zero sembrava stesso attraversando una nuvolona nera”, questo dice Raffaella Carrà per svelare il prossimo argomento di cui vuole parlare con l’autore de ‘Il Triangolo No’. Ebbene si. Sarebbero stati proprio questi anni che, dopo il lancio degli album Leoni Smarriti e Soggetti Smarriti, il cantante romano non riesce ad incrementare ancora di più il suo successo. Molto probabilmente, come lui stesso dichiara alla padrona di casa, è stata una scelta una sbagliata. Tuttavia, tutto va per il meglio. Perché, nel 1991, il buon Zero riesce di gran lunga a risollevarsi. Al Festival di Sanremo, Renato presenterà una canzone scritta da un ‘angelo, Mariella Nava, che lo fa ritornare a cavalcare l’onda del successo. Con ‘Spalle al muro’, questo è il titolo del singolo, il cantante romano riesce a riconquistare sempre più consensi.