Quarto Grado, parla la mamma di Nadia Toffa: “Non voleva diventare mamma”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:41

Quarto Grado, parla la mamma di Nadia Toffa: “Non voleva diventare mamma”; ecco le parole di mamma Margherita, intervistata da Gianluigi Nuzzi.

quarto grado mamma nadia toffa
Quarto Grado, parla la mamma di Nadia Toffa: “Non voleva diventare mamma”, ecco le parole di mamma Margherita. (Fonte: Mediaset Play)

Questa sera, ospite a Quarto Grado, Margherita Rebuffoni, madre di Nadia Toffa, l’amatissima conduttrice de Le Iene scomparsa questo agosto. Una lunga battaglia, quella di Nadia, che ha affrontato col sorriso la sua malattia, fino alla fine. E questa sera, Margherita ha voluto ricordare Nadia a Quarto Grado, raccontando alcuni aspetti della vita di sua figlia. “Una guerriera, in tutto quello che ha fatto, non mollava mai. Era forte dentro, coraggiosissima.”, dichiara mamma Margherita. Che, al conduttore Gianluigi Nuzzi, ha rivelato anche il motivo per cui Nadia non voleva diventare mamma.

Quarto Grado, la mamma di Nadia Toffa: “Non voleva diventare mamma perché temeva di non avere tempo”

Un racconto molto toccante, quello di mamma Margherita a Quarto Grado. La madre di Nadia Toffa è stata intervistata da Gianluigi Nuzzi, nella puntata di questa sera della trasmissione di Rete 4. Una trasmissione che la Toffa seguiva spesso: “Aspettava il venerdì con ansia, era un appuntamento fisso”, racconta Margherita, che seguiva il programma in sua compagnia. Nadia era solita twittare molto durante le puntata di Quarto Grado. Momenti che mancano troppo a mamma Margherita, che in una recente intervista ha parlato delle ultime parole che si sono dette. Ma la donna però riesce a rasserenarsi per un motivo. La donna ha oggi un’immagine di Nadia serena: “La immagino bella, serena. E questo mi rasserena. Penso che lei sia felice, sta solo riposando“. E alla domanda del conduttore sul desiderio di maternità della Toffa, Margherita rivela: “No, non voleva diventare mamma perché ha sempre temuto che avrebbe reso il figlio orfano. Nadia sentiva di non avere molto tempo, ma anche prima della malattia. Non si è mai immaginata vecchia”. Una rivelazione importante quella della madre della Toffa, che spiega come Nadia facesse mille cose, e tutte velocemente, per questa strana sensazione di non avere abbastanza tempo per tutto.”Ma cosa posso fare io e cosa possiamo fare noi di Quarto Grado per Nadia?”, chiede al termine dell’intervista il conduttore. E la risposta di mamma Margherita è da brividi: “Potete portare avanti il testimone che sto portando io. Aiutare le persone che hanno bisogno, in tutti i modi. Aiutarle a soffrire meno. Lei voleva fare questo.