Monteperdido , La Caccia: chi è Victor Gamero, il comandante della Polizia interpretato da Alain Hernandez

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00

Chi è Victor Gamero, Monteperdido – La Caccia: Alain Hernandez è il capo della polizia locale.

victor-gamero-monteperdido-chi-è
La Caccia Mediaset Play

Va in onda questa sera la seconda puntata di Monteperdido, La Caccia. Il nuovo thriller spagnolo approdato in Italia la settimana scorsa ha tenuti incollati allo schermo moltissimi telespettatori. Il cast è formato, tra gli altri, da Alain Hernandez che interpeta il comandante della Polizia locale Victor Gamero. Lui e Sara Campos (Megan Montaner) stanno cercando di indagare sulla sparizione di due ragazzine. Ma chi è Alain Hernandez? Anzi, chi è il comandante locale della Polizia Victor Gamero? Conosciamolo meglio.

Chi è Alain Hernandez che interpreta Victor Gamero in Monteperdido, La Caccia

Nato a Barcellona Alain Hernandez che nel fiction Monteperdido – La Caccia, interpreta il comandate Victor Gamero, ha studiato marketing per cercare di aiutare la piccola bottega di famiglia dove, per lungo tempo lavorò. Nel mentre però Alain aveva una passione, la recitazione. Così studiò e arte e drammatica lavorando sempre nel negozio di famiglia per non “mollare” niente. Uno dei primi debutti nel mondo della recitazione lo fa con Mare di Plastica, interpretando Jorge Díaz, e poi nella serie tv La Riera interpretanado Tito Pena. Lo abbiamo però visto fare alcune apparizioni anche nella fiction il Segreto di Puente Viejo dove interpretava Ricardo Arias. Il debutto sul grande schermo lo fa nel 2015 con il film Palmeras en la nieve. Ha poi recitato in film come  El rey tuerto, 73, Plan de fuga, Que baje Dios y lo vea, Solo e Il Fotografo di Mathausen.

Il Comandante Victor Gamero: anticipazioni seconda puntata Monteperdido, La Caccia

Cosa succederà in questa seconda puntata di Monteperdido, La Caccia in onda questa sera 17 novembre 2019 su Canale 5? Le anticipazioni vedono la comparsa di quelli che sono considerati come i primi sospettati per la scomparsa di Lucia e proprio Alvaro dirigerà le operazioni. Ana, una delle due bambini sparite, ricompare dal nulla, ma non parla e sembra non ricordare nulla e di Lucia non c’è traccia. Così il primo sospettato è Alvaro, il padre della ragazza ricomparsa. L’uomo chiederà aiuto a Elisa, che per tutta risposta andrà alla polizia a raccontare tutto a Sara Campos. La reazione di Alvaro è violenta tanto che si scaglia contro Gaizka perché non gli ha fornito un alibi e poi verso Elisa. La figlia Ana vedendo questa violenza, scappa. Intanto il padre di Lucia, l’altra ragazza scomparsa, Jouaquin decide di offrire del denaro a chi lo aiuterà a ritrovare sua figlia.