Edoardo Leo, l’aneddoto emozionante su Gigi Proietti: “Non lo dimenticherò mai”

Edoardo Leo, ospite insieme a Stefano Accorsi a Verissimo, ha raccontato un aneddoto emozionante sul suo maestro Gigi Proietti

edoardo leo aneddoto gigi proietti
Edoardo Leo e l’aneddoto emozionante su Gigi Proietti (Fonte: screen)

Oggi pomeriggio è andata in onda una nuova puntata di Verissimo, programma condotto dalla bravissima Silvia Toffanin. In studio sono stati ospiti Stefano AccorsiEdoardo Leo, i quali hanno presentato il loro nuovo film “La Dea Fortuna“, diretto da Ferzan Ozpetek. I due, oltre a raccontare di cosa parla il film, hanno ripercorso anche alcuni attimi della loro carriera. La Toffanin ha mostrato ad Accorsi un vecchio spot molto famoso su un gelato, mentre a Leo ha chiesto di Gigi Proietti. L’attore, infatti, è cresciuto nella scuola del maestro di recitazione romano.

Edoardo Leo, l’aneddoto su Gigi Proietti

Leo è stato ospite nella puntata odierna di Verissimo. La conduttrice Silvia Toffanin, ripercorrendo la sua carriera, gli ha chiesto di parlare di Gigi Proietti. L’attore romano, infatti, è cresciuto nella scuola del maestro di recitazione. Edoardo, quasi con le lacrime agli occhi, ha raccontato un aneddoto su Proietti. Leo si trovava sul set con l’attore e regista romano e durante una pausa Proietti si addormentò su una sedia. Edoardo rimase a guardarlo e ad ammirarlo come se fosse un quadro. Ad un certo punto il regista aprì gli occhi e disse: “Sei bravo“. Due parole che hanno dato una carica pazzesca all’attore romano, il quale sta realizzando un documentario sulla vita e sulla carriera del maestro di recitazione. L’attore, inoltre, ha raccontato di aver convinto i genitori, i quali non volevano che lui diventasse un attore, proprio grazie a Gigi Proietti.

Leo, inoltre, ha confessato che se non avesse fatto l’attore, avrebbe sicuramente insegnato. L’attore, infatti, ha conseguito la laurea in Lettere con il massimo di voti presso l’Università La Sapienza di Roma. Dopo il titolo, però, ha scelto la strada del cinema.