Morte di George Floyd, ufficiale: rilasciato su cauzione l’imputato

Era trattenuto presso il carcere di Oak Park Heigths ma è stato rilasciato dietro il pagamento di una cospicua cauzione l’imputato per la morte di George Floyd.

George Floyd morte
Morte di George Floyd, ufficiale: l’imputato libero su cauzione (fonte Getty)

È libero su cauzione Derek Chauvin, il poliziotto imputato per la morte di George Floyd, deceduto il 25 Maggio di quest’anno durante un fermo. La diffusione sul web del filmato in cui è ben visibile Derek Chauvin che tiene l’uomo a terra con un ginocchio premuto sopra la sua schiena e si sentono distintamente le implorazioni di George Floyd che cerca di spiegargli che non riesce a respirare hanno dato vita ad un vero e proprio movimento. “I can’t breathe” ovvero “non riesco a respirare”, sono le parole che la vittima ripete ininterrottamente restando inascoltato. La sua morte ha indignato il mondo e portato alla nascita di un movimento contro la brutalità della polizia e i diritti degli afroamericani a cui hanno preso parte personaggi di spicco, come Elisabetta Canalis, nostra connazionale che vive stabilmente in America. E mentre la compagna George Floyd chiede giustizia, ecco la svolta inaspettata e, forse, drammatica: l‘imputato per la morte dell’uomo è libero su cauzione.

George Floyd, libero su cauzione l’imputato per la sua morte

Derek Chauvin è il poliziotto imputato per la morte di George Floyd. Sebbene i risultati dell’autopsia abbiamo rivelato che il decesso è avvenuto in seguito a un arresto cardiopolmonare, ha anche sottoscritto che questo è stato causato dalla “compressione del collo” da parte della polizia. Il principale imputato, Derek Chauvin, ha ottenuto il rilascio su cauzione in attesa del processo in cui dovrà rispondere dell’accusa di omicidio di secondo e terzo grado, pagando una cauzione di oltre un milione di dollari. Ovviamente, all’imputato è stato vietato di contattare la famiglia di George Floyd e consegnare le armi, ma pare che ci siano altre condizioni per il rilascio che tuttavia non sono ancora state rese note.

Derek Chauvin morte George Floyd
Derek Chauvin, il poliziotto imputato per la morte di George Floyd (fonte getty)

Una svolta davvero inaspettata e che di sicuro darà vita a ulteriori polemiche e di cui non ci resta che attendere gli sviluppi.

Seguite anche il nostro profilo Instagram: clicca qui