Festival di Sanremo 2021, pubblicato il nuovo regolamento: tutte le novità

È stato pubblicato il nuovo regolamento per il Festival di Sanremo 2021: ecco tutte le novità introdotte dal direttore artistico

sanremo 2021 regolamento novità
Festival di Sanremo 2021, online il regolamento ufficiale: tutte le novità (Fonte: Facebook)

Il Festival di Sanremo 2021 si farà, la notizia sembra essere ormai ufficiale. L’edizione, da sempre in bilico a causa della pandemia ancora in atto, è slittata da febbraio a marzo. La settantunesima edizione del festival della canzone italiana andrà in onda dal 2 al 6 marzo 2021. Come direttore artistico è stato confermato Amadeus, dopo lo straordinario successo dello scorso anno. Accanto a lui ci sarà ancora una volta Fiorello, autentico mattatore della settantesima edizione della manifestazione canora. Al momento non sappiamo ancora chi affiancherà i due uomini. In questi mesi sono stati fatti tanti nomi, da Chiara Ferragni a Michele Morrone, ma non c’è ancora nulla di ufficiale. La nuova edizione del festival sarà preceduta da Sanremo Giovani, in onda su Rai Uno il prossimo 17 dicembre. Proprio in occasione della serata dedicata ai giovani, il direttore artistico annuncerà i venti cantanti in gara. Anche in questo caso sono stati fatti molti nomi, ma  non c’è ancora alcuna conferma. Il regolamento della settantunesima edizione del Festival è stato pubblicato. Di seguito tutte le novità introdotte dal direttore artistico.

Festival di Sanremo 2021, il regolamento ufficiale: tutte le novità

Il regolamento del Festival di Sanremo 2021 è stato ufficialmente pubblicato. Stando al comunicato, si tratta di un mix di ‘novità e tradizione‘. Tra le novità introdotte dal direttore artistico Amadeus troviamo la nuova serata del giovedì, dedicata alla Canzone d’Autore. I venti Big in gara si esibiranno con una canzone scelta del repertorio musicale italiano (non per forza portata legata a Sanremo). I cantanti potranno esibirsi da soli o accompagnati da ospiti e saranno giudicati dai musicisti e vocalist dell’Orchestra. La votazione avrà valore per la classifica generale. Un’altra novità è il ritorno del televoto nelle prime due serate. Gli artisti in gara – in genere dieci nella prima serata e dieci nella seconda – saranno giudicati, oltre che dalla demoscopica, anche dal pubblico da casa. L’altra novità riguarda le Nuove Proposte, le quali saranno scelte durante la serata del 17 dicembre. Il direttore artistico quest’anno ha deciso di eliminare i classici scontri diretti. Essi saranno sostituiti da due giorni composti da quattro artisti, che si esibiranno nella prima e nella seconda serata. I primi due classificati di ogni girone avranno accesso alla finale, in programma nella quarta serata della manifestazione canora, nella quale si sfideranno i quattro brani per aggiudicarsi la vittoria. Il vincitore delle Nuove Proposte verrà fuori dal giudizio contemporaneo di Giuria Demoscopica, Giuria della Sala Stampa e Televoto. Le stesse giurie decreteranno il vincitore della settantunesima edizione del Festival di Sanremo.

Queste tutte le novità introdotte nel regolamento di Sanremo 2021. Resta ancora da definire la presenza o meno del pubblico. Il direttore artistico Amadeus è stato chiaro: “Non c’è un piano B. Sanremo o si fa con il pubblico oppure nulla“. Il direttore di Rai Uno, però, ha ribadito che, con o senza pubblico, la manifestazione canora andrà lo stesso in onda.