Coronavirus, Carlo Conti peggiora: “Il Covid è una brutta bestia”

Carlo Conti ha aggiornato i suoi milioni di fan sulle sue condizioni di salute: il noto conduttore ha contratto il Coronavirus, ecco come sta.

carlo conti coronavirus
Come sta Carlo Conti? Il noto conduttore televisivo ha fatto sapere di avere i sintomi, ecco le sue parole

Lo scorso 28 ottobre Carlo Conti ha comunicato ai suoi fan di essere risultato positivo al Coronavirus. Il noto conduttore televisivo attraverso il suo canale Instagram ha fatto sapere di aver contratto il tanto temuto virus e di essere totalmente asintomatico: purtroppo il Covid negli ultimi tempi sta beccando ovunque. In Italia i contagi aumentano a dismisura ed il Governo sta lavorando a nuove misure restrittive da attuare per limitare la diffusione dell’epidemia. Ritornando a Carlo Conti, il quale ha condotto il suo Tale e Quale Show direttamente da casa sua aiutato da Giorgio Panariello lo scorso venerdì, non sembra più essere asintomatico. Proprio pochi minuti fa ha aggiornato il suo profilo social per far sapere le sue condizioni di salute. Ecco cosa ha rivelato.

Coronavirus, Carlo Conti peggiora: “Il Covid è una brutta bestia”

Carlo Conti non è più asintomatico: quando è risultato positivo al tampone per il Covid non aveva alcun sintomo. Ora che si sono presentati, il noto conduttore lo ha fatto sapere ai suoi fan di Instagram curiosi di conoscere le sue condizioni. “Ora i sintomi ci cono tutti (e anche troppi!!) questo Covid è una brutta bestia” ha scritto il famosissimo presentatore di Rai Uno come didascalia ad un post davvero dolce. Si tratta di un bigliettino scritto per lui da sua moglie, Francesca Vaccaro, e suo figlio Matteo. “Ti amiamo babbo” è il contenuto del dolce post-it. Carlo Conti, come descrizione al suo post, ha aggiunto: “Ma tra tutte le medicine questo bigliettino è la più potente“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ora i sintomi ci cono tutti (e anche troppi!!) questo Covid è una brutta bestia . Ma tra tutte le medicine questo bigliettino è la più potente

Un post condiviso da Carlo Conti (@carloconti.tv) in data: