Coronavirus, passo indietro sul vaccino: grave incidente

L’attesa di un vaccino che possa contrastare il Coronavirus è una delle questioni più dibattute e impellenti per tutto il pianeta: passi indietro a causa di un grave incidente.

Coronavirus vaccino incidente
Coronavirus, un passo indietro per il vaccino: grave incidente (fonte Getty)

Si tratta di una delle questioni più dibattute e impellenti per quanto riguarda tutto il mondo: un vaccino che possa contrastare il Coronavirus. Proprio qualche tempo fa il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, aveva parlato della possibilità che le prime dosi giungessero già a Dicembre. Dosi limitate e riservate, inizialmente, alle categorie maggiormente a rischio, come medici e infermieri. Giunge adesso una notizia che genere sfiducia e sconforto: in Brasile, sospesi i test con il vaccino cinese prodotte dalla Sinovac contro il Coronavirus a causa di un “grave incidente“. Ricordiamo che il “CoronaVac”, così era chiamato, sembrava uno dei più efficaci secondo i dati raccolti. Al momento, non ci sono notizie riguardo quale tipo di incidente si tratti.

Coronavirus, sospesi i test  per il vaccino: incidente

Nonostante l’accaduto, l’azienda che produce il vaccino, la Sinovac, ha voluto chiarire la questione. Ha confermato di avere grande fiducia per quando riguarda il vaccino e ha aggiunto che l’incidente accorso non sarebbe collegato ad esso. Ricordiamo che non ci sono dettagli per quanto riguarda questo incidente, l’accaduto non è stato divulgato per questioni di privacy. Al contempo, bisogna tenere a mente che la società Pfizer, colosso farmaceutico americano, ha dichiarato che l’efficacia del suo vaccino ha dato riscontri positivi al 90%. Per quanto concerne entrambi i vaccini, ricordiamo che sono entrambi alla terza fase di sperimentazione, in attesa dell’approvazione finale. Una situazione carica di tensione, soprattutto in virtù delle misure restrittive sempre più rigide a cui molti paesi si ritrovano assoggettate a causa della pandemia. In Italia, ricordiamo, il nuovo Dpcm ha stabilito una suddivisione in fasce in base al rischio di contagio da Coronavirus.

Coronavirus vaccino
Coronavirus, il colosso farmaceutico Pfizer dichiara l’efficacia al 90% (fonte getty)

In attesa di ulteriori sviluppi, è fondamentale attenersi a quanto stabilito dalla sanità di ogni singolo paese. Continueremo a tenervi aggiornati con costanza.

Seguite anche il nostro profilo Instagram: qui