Nuovo dpcm, l’annuncio su palestre e centri sportivi: cosa accadrà dal 3 dicembre

Nuovo dpcm, l’annuncio su palestre e centri sportivi: cosa accadrà dal 3 dicembre col nuovo provvedimento in arrivo.

nuovo dpcm palestre
Nuovo dpcm, l’annuncio su palestre e centri sportivi: cosa accadrà dal 3 dicembre col nuovo provvedimento in arrivo. (Fonte Google)

Dicembre è ormai alle porte e in tanti si chiedono: cosa sarà possibile fare e cosa, invece, sarà vietato durante queste feste di Natale? Nonostante i dati degli ultimi giorni siano leggermente più incoraggianti rispetto alle settimane scorse, l’emergenza Covid è ancora viva nel nostro Paese. Non sarà un Natale come siamo abituati a viverlo, questo sembra ormai chiaro a tutti. Tuttavia, l’obiettivo del governo è quello di favorire il più possibile la ripresa economica, in quello che dovrebbe essere il periodo più redditizio dell’anno. Senza gravare in modo drastico sulla situazione contagi, quindi, è possibile ipotizzare che dal 3 dicembre ci saranno nuove aperture. Aperture anche solo temporanee potrebbero riguardare bar, pub e ristoranti , pur con le regole anti contagio sempre attive. Molto più improbabili, invece, la ripartenza di altre attività, come musei, cinema, teatri e palestre.  In seguito, le parole del ministro dello Sport.

Nuovo dpcm, l’annuncio su palestre e centri sportivi: quasi certa la proroga della chiusura anche oltre il 3 dicembre

“Non esistono purtroppo le condizioni sanitarie in questo momento per poter prevedere nel nuovo Decreto del presidente del consiglio dei ministri, quello che entrerà in vigore dopo il quattro dicembre, queste aperture”. È quanto ha dichiarato Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport, a Rai Uno. Per tutte le attività sportive, quindi, sembra quasi certa la conferma di chiusura, anche dopo il 3 dicembre. Un brutto colpo per il mondo dello sport, tra i più colpiti dall’inizio della pandemia. “Quasi certamente, direi certamente, è bene prepararsi al fatto che ci sarà una proroga di queste chiusure“, annuncia Spadafora, che però aggiunge: “Ovviamente questo vorrà dire che aiuteremo questi settori anche per tutto il tempo ulteriore che resteranno chiusi.”

(Fonte Google)

Palestre e piscine ancora chiuse, quindi, anche a dicembre. E, con ogni probabilità, bisognerà aspettare il nuovo anno anche per la riapertura di tutte quelle strutture in cui potrebbero verificarsi assembramenti, come teatri, cinema e sale scommesse. Bisognerà, tuttavia, attendere i prossimi giorni per la conferma ufficiale e per conoscere nel dettaglio tutte le misure previste nel nuovo provvedimento in arrivo. L’ultimo dpcm, infatti, e le misure in esso contenute, resteranno in vigore fino al giorno 3 dicembre.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI