Coronavirus, da ‘zona rossa’ ad ‘arancione’: potrebbe seriamente accadere nei prossimi giorni

Coronavirus, sembrerebbe che si stia prendendo in valutazione la possibilità di far diventare questa Regione da zona rossa ad arancione. 

Coronavirus zona rossa arancione
Coronavirus , da zona rossa potrebbe diventare zona arancione: di cosa si parla. Fonte Foto: Pixabay

Sapevamo perfettamente che le zone stabilite nell’ultimo Dpcm potevano cambiare da un momento all’altro. Al momento, infatti, della loro suddivisione, la situazione Coronavirus era davvero drammatica nel nostro Paese. E così, per evitare un lockdown generalizzato che avrebbe portato delle grosse conseguenze economico sull’intera penisola, il Governo aveva ampiamente studiato la suddivisione per zone. A partire, quindi, da un rischio alto, identificato con il colore rosso, fino ad un rischio moderato e basso, identificato rispettivamente con il colore arancione e giallo, l’Italia è stata divisa in tre zone ben distinte e separate. Alle quali, ovviamente, sono state applicate anche delle regole completamente diverse da ciascuna di esse. Questo ‘disegno’ iniziale, però, non imponeva affatto che non potesse cambiare da un momento all’altro. Nelle scorse settimane, infatti, vi abbiamo raccontato di quante diverse zone, analizzando i dati epidemiologici, siano diventate rosse o arancioni. Adesso, invece, vi parleremo di una Regione che, stando a quanto si legge su Fanpage, potrebbe seriamente diventare da ‘zona rossa’ a ‘zona arancione’. Insomma, il processo inverso, quindi. Ecco tutti i dettagli.

Coronavirus, da zona rossa ad arancione: potrebbe cambiare nuovamente tutto

Potrebbe seriamente accadere nei prossimi giorni, dobbiamo ammetterlo. Stando a quanto si legge su Fanpage, sembrerebbe che, da Venerdì 27 Novembre, la Lombardia possa effettivamente passare da ‘zona rossa’ ad ‘arancione’. Sappiamo benissimo che la suddivisione dell’Italia poteva cambiare da un momento all’altro. D’altra parte, ne abbiamo avuto testimonianza proprio in queste settimane. Eppure, sembrerebbe che la Lombardia sia pronta a mettere in pratica il processo inverso. Se fino a questo momento, infatti, abbiamo assistito a Regioni che diventavano ‘rosse’ o ‘arancioni’. Sembrerebbe che, nei prossimi giorni, la Lombardia faccia il processo inverso. Ovviamente, al momento non c’è ancora nulla di confermato, vogliamo sottolinearlo. Tra pochissimi giorni, infatti, si riunirà la cabina di regia. E si deciderà, quindi, cosa occorrerà fare con lei. Stando a quanto si legge da Fanpage, però, sembrerebbe che la situazione Coronavirus in Lombardia stia nettamente migliorando. A quanto pare, infatti, non soltanto l’indice RT sia drasticamente diminuito, ma anche le chiamate al 118 sono notevolmente abbassate.

Coronavirus zona rossa arancione
Fonte Foto: Pixabay

Ovviamente, se realmente questa decisione dovesse essere attuata, non fa altro che significare una cosa sola: le misure restrittive imposte ad inizio Dpcm sono abbondantemente servite. Ci sono volute due settimane, è vero. Ma, d’altra parte, era stato già previsto. Eppure, i risultati si sono fatti vedere. Adesso, non ci resta altro che augurare in primis che la Lombardia possa uscire dal tunnel della zona rossa, ma che anche le altre Regioni possano vivere questo ‘sollievo’.