Afef, ve la ricordate? Perché si allontanò dalla tv e cosa fa oggi

Lontana dai riflettori dal 2008, la conduttrice tunisina Afef Jnifen svela al settimanale Grazia il retroscena sull’abbandono della tv.

Afef Jnifen
Afef, ve la ricordate? Il retroscena sull’abbandono della tve cosa fa oggi (Instagram)

Fascino esotico e una bellezza innegabile, la bellissima Afef Jnifen è anche una delle donne più intelligenti che abbiano mai fatto parte del mondo dello spettacolo italiano. Nata il 3 novembre 1963 a Médenine, in Tunisia, la modella di fama internazionale ha cinque fratelli tutti maschi. Suo padre è stato ministro dei rapporti bilaterali tra il nostro Paese e la Tunisia. A soli 14 anni, Afef sposò un vicino di casa 21enne e inizia a girare per vari Paesi prima di stabilirsi a Parigi dove inizia la sua carriera nell’alta moda e come testimonial di importanti case cosmetiche come L’Oréal Paris. Ex moglie di Marco Tronchetti Provera, nel 1996 diventa un volto noto della tv nostrana come ospite fissa del Maurizio Costanzo Show, poi come presentatrice del programma Nonsolomoda, Scommettiamo che? con Fabrizio Frizzi e, nel 2004, de Le Iene su Italia 1. Sono molti anni però che Afef è sparita dalla televisione e in un’intervista di qualche tempo fa al settimanale Grazia, spiegò il motivo dietro questa sua scelta. Ecco cosa rivelò.

Afef Jnifen, perché non è più in tv: il retroscena sull’abbandono

Dopo il matrimonio fallito con il vicino di casa, Afef nel 1990 sposò un avvocato, Marco Squattriti, col quale ha avuto un figlio, Samy. Dopo la separazione, nel 1998 scoppia la scintilla con Marco Tronchetti Provera, amministratore delegato del gruppo Pirelli. Dopo 17 anni di matrimonio, giunge al termine anche questa unione. Oggi Afef vive a Roma ed è in coppia ufficialmente con Marco del Bono, Amministratore delegato di Mediolanum Farmaceutici. Intervistata tempo fa dal settimanale Grazia, la presentatrice tunisina ha spiegato il motivo della scelta di abbandonare la tv: “Ho deciso tantissimi anni fa di smettere di fare televisione, volevo mettermi tranquilla e pensare ad altro… Ero sempre sotto i riflettori e anche mio marito si trovava al centro di ingiusti, violenti attacchi. Essere in due in prima linea era davvero troppo”. Prosegue Afef: “La gente mi riconosceva e mi fermava per strada chiedendomi anche di lui. Spesso polemizzando. Io sono una donna reattiva, rischiavo di fare a botte di fronte a un’accusa gratuita. Non ne potevo più. Avevo bisogno di stare un passo indietro. Ho detto basta, ho scelto di avere forza e di dare forza”, ha dichiarato.

Afef Jnifen
Afef, ve la ricordate? Perché non è più in tv e cosa fa oggi (Instagram)

 

Speriamo comunque di rivedere la bella Afef ancora sul piccolo schermo.

Segui anche la nostra pagina Instagram—->>>clicca qui