Michele Bravi sul suo nuovo album: “In ‘Mantieni il bacio’, quel bacio l’ho dedicato ad un ragazzo”

Michele Bravi presenta il suo nuovo album “La geografia del buio”: “In Mantieni il bacio, quel bacio l’ho dedicato ad un ragazzo”.

michele bravi
Michele Bravi presenta il suo nuovo album “La geografia del buio”: “In Mantieni il bacio, quel bacio l’ho dedicato ad un ragazzo”. (Fonte Instagram)

Uscirà domani, venerdì 29 gennaio 2021, La geografia del buio, il nuovo attesissimo album di Michele Bravi. “Un lavoro di squadra enorme”, come lo definisce il cantante nell’ultimo post condiviso sui social. Un post in cui annuncia l’uscita del disco, disponibile ovunque a partire da mezzanotte. Un disco che contiene anche il singolo “Mantieni il bacio”, che Michele Bravi ha cantato live ad Amici, nella puntata in onda lo scorso sabato pomeriggio. Un bacio che l’artista ha dedicato ad un ragazzo: “L’amore non è un atto privato, è un atto pubblico. Chi ama deve avere il coraggio di esporsi. Chi ha il coraggio si esponga, anche se chi non si sente di farlo si deve comunque sentire protetto”.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Michele Bravi sul suo nuovo album: “Chi ha il coraggio si esponga”

Con la sua solita dolcezza e delicatezza, Michele Bravi presenta La geografia del buio, il suo nuovo album, disponibile a partire da mezzanotte. Un album intenso, che arriva a distanza di anni dal “buio” in cui è caduto. Un periodo nero per l’artista, che nel 2018 è rimasto coinvolto in un tragico incidente, a causa del quale una donna di 58 anni ha perso la vita. Un baratro da cui il cantante è riuscito in parte ad uscite anche grazie a Maria De Filippi, che l’ha fortemente voluto ad Amici Speciali, nel 2020. “Maria sei stata la prima persona che mi ha chiesto di cantare quando tutti mi chiedevano come stavo. Ti devo ringraziare tantissimo. Mi avete aiutato a tornare sul palco.”, dichiarò l’artista durante una puntata del talent. Ma il nuovo album non parla solo di sofferenza: “Dopo dolore, la seconda parola di questo disco è amore. Ho avuto la grande fortuna che qualcuno condividesse con me questo percorso di dolore. Tutta la nostra storia è dentro queste canzoni”.

(Fonte Instagram)

Durante questo percorso, il cantante rivela di aver riscoperto la libertà della comunità lgtb, grazie alla quale ha ribaltato la posizione che ha avuto per anni. E Michele Bravi sottolinea l’importanza di trovare il coraggio di esporsi: “Da parte mia questo è un piccolo atto, il poter dire su Mantieni il bacio, che io quel bacio l’ho dedicato ad un ragazzo”