Delitto di Avellino, spunta la chat tra Elena Gioia e Giovanni Limata prima dell’omicidio: “Sali, sta dormendo”

Delitto di Avellino, TgCom24 pubblica la chat tra Elena Gioia e Giovanni Limata prima dell’omicidio: botta e risposta da brividi. 

avellino omicidio
L’omicidio di Aldo Gioia mette i brividi: sono spuntate le chat tra Elena e Giovanni prima della carneficina (in foto Aldo Gioia fonte RaiUno)

Lo scorso venerdì 23 aprile 2021 Aldo Gioia è stato ucciso a coltellate nella sua abitazione dal fidanzato della figlia. Parliamo del delitto di Avellino: continuano a spuntare fuori prove che confermano la complicità di Elena Gioia ed il fidanzato, Giovanni Limata, per realizzare il piano diabolico. Il ragazzo che ha compiuto l’omicidio è stato rintracciato poche ore dopo il delitto nella casa di suo padre a Cervinara. Limata avrebbe confessato subito di aver colpito il 53enne dopo aver pianificato con la sua ragazza l’assassinio non solo del padre, ma anche del resto della famiglia. La figlia di Aldo, Elena, era uscita di casa con un pretesto ed aveva lasciato appositamente la porta aperta per fare entrare il fidanzato killer. Ma perchè sterminare la famiglia? A quanto pare i genitori di Elena si opponevano alla relazione tra i due ragazzi. Sono spuntate nuove prove che confermano la complicità dei due giovani campani: parliamo dei loro messaggi su Whatsapp.

Leggi anche Roma Raccordo Anulare oggi: tutti gli aggiornamenti, cosa sta succedendo

Delitto di Avellino, spunta la chat tra Elena Gioia e Giovanni Limata prima dell’omicidio: “Sali, sta dormendo”

E’ TgCom24 a riportare uno scambio di messaggi avvenuto su Whatsapp tra Elena Gioia e Giovanni Limata, prima di compiere l’atroce delitto. Mettono i brividi le parole che si leggono, scritte in chat privata: “Allora, io scendo comunque a butta’ la spazzatura, così non desto sospetti, né nulla. Tu sali con me e ti lascio la porta aperta, mi prendo a Milly (la cagnolina di casa ndr) e mi chiudo nella stanza. Appena tu hai finito, vieni da me e ce ne andiamo. Entro prima io, ovviamente. Poi ti mando il messaggio” sarebbe stato uno dei messaggi di Elena Gioia.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Dalle conversazioni recuperate dai cellulari dei due emerge la volontà di sterminare tutta la famiglia della ragazza. Giovanni, si legge nel botta e risposta riportato dal portale di TgCom24, chiede ad Elena: “Ma anche Emilia, sei sicura?”. Gioia avrebbe risposto: “Amo’ no, mia sorella non può rimane’, capisci meglio cosa intendo per favore”. La replica del ragazzo: “Anche lei hai deciso?” e Gioia: “Sì ho deciso, non rimane nessuno“.

Per finire, si leggono le ultime parole prima della carneficina: ‘Sali amò, papà sta dormendo’ è il via dato da Elena.