Pomeriggio 5, “Non sono Denise Pipitone”: parla la ragazza della segnalazione in Calabria

Pomeriggio 5, “Non sono Denise Pipitone”: per la prima volta parla la ragazza della segnalazione in Calabria.

pomeriggio 5 denise pipitone
Pomeriggio 5, “Non sono Denise Pipitone”: per la prima vola parla la ragazza della segnalazione in Calabria. (Fonte Mediaset Play)

“Non sono Denise Pipitone”. Con queste parole, Denisa ha spento una speranza accesa nelle ultime ore. Si tratta della ragazza di origini romene, che, nelle scorse ore, era stata segnalata da alcuni cittadini di Scalea, che avevano individuato in lei la possibile Denise Pipitone. La ragazza ha la stessa età che avrebbe avuto oggi Denise e le somiglia particolarmente, ma ci tiene a specificare di essere nata in Romania, da genitori rumeni. La giovane, che vive a Cosenza e si trova a Scalea da un’amica, ha parlato per la prima volta a Pomeriggio 5, dove ha spiegato che accetta di sottoporsi al test del Dna. Ma aggiunge: “Ma esce negativo, per come la vedo io è una perdita di tempo, perché non sono io”. Le parole della 19 enne ai microfoni di Pomeriggio 5

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Pomeriggio 5, “Non sono Denise Pipitone”: per la prima volta parla Denisa, la ragazza della segnalazione a Scalea

Qualche ora fa è arrivata una nuova segnalazione sulla scomparsa di Denise Pipitone. Alcuni commercianti di Scalea avevano segnalato una ragazza di 19 anni, molto somigliante a Denise. Ma la ragazza, di nome Denisa, è apparsa per la prima volta in diretta in tv a Pomeriggio 5, dichiarando di non essere Denise Pipitone: “Non sono io. Sono nata in Romania nel 2002, ma sono in Italia dal 2009”, spiega la ragazza, che mostra in diretta il certificato di nascita, che attesta che è nata nel maggio del 2002 in Romania, da genitori rumeni

Sulla cicatrice sulla guancia, simile a quella di Denise, la ragazza spiega che si tratta di un segno causato da una caduta da cavallo, avvenuta quando aveva due anni. La ragazza ammette di non aver mai collegato la sua storia a quella di Denise, quando la ascoltava alla tv e, questa mattina, per lei è stata una notizia shockante: “Non l’avrei mai sospettato, come tuttora mi sempre strano”.

Secondo Denisa, le persone avrebbero indicato lei come la possibile Denise Pipitone per via della sua situazione familiare difficile e per il nome, non proprio frequente in Italia. Ma la ragazzi è sicura di non essere la bambina scomparsa nel 2004 a Mazara del Vallo.

(Fonte Mediaset Play)

A Piera Maggio, la mamma di Denise, la ragazza rivolge queste parole: “Le dico di non perdere la speranza, di cercare sempre sua figlia. Ovviamente una mamma è sempre alla ricerca, non riesce ad accettare che sua figlia non c’è più. Se fossi stata io, a braccia aperte sarei corsa da lei. Mi dispiace, ma non sono io”