Denise Pipitone, l’avvocato Frazzitta: “Indagati? Abbiamo appreso la notizia dalla tv”

Denise Pipitone, l’avvocato Frazzitta: “Indagati? Abbiamo appreso la notizia dalla tv”, il legale commenta le rivelazioni di Quarto Grado.

denise pipitone avvocato indagati
Denise Pipitone, l’avvocato Frazzitta: “Indagati? Abbiamo appreso la notizia dalla tv”, il legale commenta le rivelazioni di Quarto Grado.

Continuano le indagini sulla sparizione della piccola Denise Pipitone, avvenuta 17 anni fa a Mazara del Vallo. Ieri, venerdì 21 maggio 2021, a Quarto Grado è stata annunciata la notizia dell’iscrizione al registro degli indagati di Anna Corona e Giuseppe Della Chiave. Una notizia che, però, il legale di Piera Maggio, l’avvocato Giacomo Frazzitta, ha appreso dalla tv. A raccontarlo è stato proprio lui, all’Adnkronos, definendosi basito per la fuga di notizie.. In seguito, le sue parole.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Denise Pipitone, l’avvocato Frazzitta: ” Abbiamo appreso la notizia dalla tv, violazione del segreto istruttorio”

L’unica svolta che ci attendiamo è il ritrovamento di Denise Pipitone, tutto il resto sono aspetti procedurali su cui non entriamo nel merito.” Con queste parole, il legale Giacomo Frazzitta commenta la notizia data ieri sera da Quarto Grado. Secondo la trasmissione di Rete Quattro, ci sarebbero due indagati nell’inchiesta della Procura di Marsala sulla scomparsa di Denise e sarebbero Anna Corona e Giuseppe Della Chiave. L’avvocato, però, ammette di aver saputo la notizia dalla tv e si definisce dispiaciuto per l’accaduto: “Mi dispiace che possano esserci simili violazioni del segreto istruttorio non solo per noi, ma anche per gli stessi indagati…sempre che sia vero”.

L’avvocato si definisce basito per la fuga di notizie, ma sottolinea di conoscere la riservatezza e la serietà del procuratore Pantaleo: “È un’eccellenza della magistratura italiana, una persona illuminata, di grande compostezza, con grande rispetto per le parti. Mi dispiaccio per lui che sono sicuro essere assolutamente estraneo a una simile violazione del segreto istruttorio.”

E qualche ora fa, anche Piera Maggio ha pubblicato un nuovo messaggio sui suoi canali social: “Verrà il giorno che qualcuno ci Verrà a chiedere scusa, forse sarà troppo tardi! Scusa… per tutto quello che abbiamo subito in questi anni, illazioni, allusioni, soprusi, angherie, bugie, mancanza di rispetto e tanto altro..”, scrive la mamma di Denise Pipitone.