Virus aviario H5N8, scatta l’allarme: casi in 46 Paesi, rischio nuova pandemia

Due ricercatori cinesi hanno lanciato l’allarme: è in circolo un nuovo virus aviario, H5N8. Ecco di cosa si tratta e dove sono stati registrati i primi casi.

virus aviario H5N8
Emergenza nuovo virus aviario: rischio nuova pandemia! Ecco le parole di due ricercatori cinesi

Non arrivano buone notizie dalla Cina. Scrive il portale di Sky Tg 24 che due ricercatori cinesi, Weifeng Shi e George Fu Gao hanno annunciato che esiste un nuovo virus aviario. Si tratta di un nuovo virus che potrebbe rappresentare una seria minaccia per la salute: questo potrebbe innescare una nuova pandemia. I due ricercatori hanno svelato la notizia in un articolo pubblicato dalla rivista Science. Shi lavora al Shandong First Medical University and Shandong Academy of Medical Sciences di Jinan, mentre George Fu Gao fa parte del Chinese Centre for Disease Control and Prevention di Pechino. Ma di cosa si tratta nello specifico? Ecco i dettagli.

Leggi anche ‘Il Covid diventerà endemico’: che significa e qual è la differenza tra endemia e pandemia

Virus aviario H5N8, scatta l’allarme: casi in 46 Paesi, rischio nuova pandemia

Scatta l’allarme: due ricercatori cinesi in un articolo pubblicato su Science hanno annunciato l’esistenza di un nuovo virus aviario. Si tratta di una minaccia per la salute dei cittadini: potrebbe scattare una nuova emergenza? Secondo i due ricercatori, Weifeng Shi e George Fu Gao, è importante sorvegliare il virus aviario H5N8.

Gli scienziati spiegano: “l’emergere e la diffusione globale del virus dell’influenza aviaria (AIV) H5N8, un patogeno che ha causato epidemie continue e in corso con un’enorme mortalità negli uccelli selvatici e d’allevamento in tutta l’Eurasia e in Africa durante il 2020, rappresenta una notevole preoccupazione per la salute pubblica, in particolare considerando che i primi casi umani di infezione da H5N8 sono stati segnalati per la prima volta lo scorso dicembre”, si legge nell’articolo. Hanno segnalato in almeno 46 Paesi tra Europa, Asia ed Africa la presenza del virus aviario H5N8 in uccelli selvatici e pollame.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

I due esperti hanno lanciato l’allarme ed hanno invitato tutti a sorvegliare soprattutto gli allevamenti di pollame e gli uccelli selvatici.