Maneskin, il difficile passato di Victoria de Angelis: “Non volevo più uscire da casa”

Victoria De Angelis dei Maneskin racconta il suo passato: quando era solo un’adolescente ha vissuto un periodo buio, ecco le sue parole.

victoria de angelis passato
Racconta solo ora il suo passato, cosa ha vissuto durante l’adolescenza: le parole di Victoria de Angelis

Sono diventati nel giro di pochi anni il gruppo musicale più famoso al mondo. I Maneskin si sono presentati ad X Factor nel 2017 e da lì è scoppiato il successo: sono stati i vincitori del Festival di Sanremo 2021 e dell’Eurovision Song Contest nello stesso anno. Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan hanno conquistato il cuore di tutti che sono oggi curiosi di scoprire ogni curiosità sul loro conto. La donna della band, Victoria, ha un carattere ed uno stile davvero unico: classe 2000, porta con sé un periodo buio del passato. Ne ha parlato al settimanale Elle.

  • Segui anche il nostro canale INSTAGRAM: vi regaliamo scoop, meme e intrattenimento —> CLICCA QUI

Maneskin, il difficile passato di Victoria de Angelis: “Non volevo più uscire da casa”

Victoria De Angelis si è raccontata a cuore aperto tra le pagine di Elle. La giovane classe 2000 che suona il basso nella band I Maneskin ha svelato dettagli sul suo passato mai rivelati prima. “Soffrivo di certe rigide distinzioni tra maschile e femminile: a sei anni avevo proprio il rifiuto per tutte le cose “da bambina”: facevo skate, tenevo i capelli corti, mi vestivo da maschio. Non indossavo gonne, non perché non mi piacessero, ma per reclamare la chance di essere me stessa. Il rock ha incarnato quello slancio di libertà” sono le parole di Victoria.

Leggi anche I Maneskin, c’è del tenero tra Damiano e Victoria? Spunta fuori la verità

La giovane romana ha svelato di aver sofferto di attacchi di panico. “Ero una ragazza spensierata, a 14 anni mi sono ritrovata a non voler più uscire di casa, ho perso un anno di scuola. C’era qualcosa di rotto in me e non sapevo come ripararmi. Prima me ne vergognavo, ora non ho più bisogno di nasconderlo” ha raccontato Victoria. Ne è uscita grazie ad una terapia ed all’aiuto della sua famiglia e degli amici.