Gianna Nannini, l’incidente da ragazza: “Cacciai un urlo terribile”, da brividi

Da ragazza la cantante Gianna Nannini ha subito un grave incidente: “Cacciai un urlo terribile”, il suo racconto è da brividi

gianna nannini incidente
Gianna Nannini, brutto incidente da giovane: racconto da brividi (Fonte: Instagram)

Gianna Nannini è una delle cantanti più famose della musica italiana. È un’esponente del rock italiano al femminile e la sua fama si estende in tutto il mondo. I suoi brani sono spesso significativi. Gianna tocca temi molto delicati e spesso discussi.

Oltre che per i suoi brani, la cantante è divenuta famosa anche per il suo timbro graffiato, che l’ha resa una delle pietre miliari della musica italiana. Sapete però che il suo timbro graffiato proviene da un grave incidente? Di seguito vi spieghiamo cos’è successo alla cantante quando era giovane.

LEGGI ANCHE: Gianna Nannini, quanti fratelli ha? Chi sono e di che cosa si occupano nella vita: non tutti ne sono a conoscenza

Gianni Nannini, l’incidente da giovane: il suo racconto da brividi

La Nannini è una delle cantanti più famose in Italia. Il timbro graffiato l’ha resa una delle pietre miliari della musica rock italiana. La sua voce particolare, però, proviene da un grave incidente.

Quando era giovane, la Nannini ha dovuto affrontare un brutto incidente, che ha cambiato totalmente la sua vita. Gianna stava aiutando i suoi genitori nella pasticceria di famiglia, quando le dita rimasero incastrate nella macchina per i ricciarelli. La Nannini perse le falangi del medio e l’anulare della mano sinistra, che furono ritrovati il giorno dopo quando orami era troppo tardi per poterli riattaccare.

gianna nannini
Gianna da giovane (Instagram)

La cantante ha ricordato questo gravissimo incidente nel corso di un’intervista rilasciata al programma televisivo Che tempo che fa: “Cacciai un urlo terribile, la voce roca mi è venuta allora. Poi svenni”.

Anche suo fratello, Alessandro, ebbe un grave incidente. Egli era un pilota automobilistico e la sua carriera si interruppe bruscamente in seguito ad un gravissimo incidente avvenuto nel 1990. Il fratello della Nannini venne sbalzato fuori dal suo veicolo, che gli tranciò di netto l’avambraccio destro.