Pierfrancesco Favino, cosa faceva ‘per campare’ e dove viveva prima del successo

Cosa faceva Pierfrancesco Favino prima di diventare famoso: nella vita dell’attore ci sono stati tanti piccoli lavori, necessari e significativi.

pierfrancesco favino
Cosa faceva Pierfrancesco FAvino prima del successo: ecco il racconto inedito a Vanity Fair, nessuno sapeva alcuni retroscena (fonte foto Instagram)

Da pochi giorni ha compiuto 52 anni: parliamo di Pierfrancesco Favino, il celebre attore e doppiatore romano. Dopo un debutto a teatro, Favino ha fatto strada nel mondo del cinema ed è diventato oggi uno dei più amati e seguiti in Italia e non solo. Ha vinto tre David di Donatello, quattro Nastri d’Argento, due Globi D’oro ed altri importanti riconoscimenti: ma conoscete la sua storia prima di diventare famoso? Sin da quando era piccolo sognava in grande. Ecco le sue confessioni in un’intervista a Vanity Fair.

Segui anche il nostro canale INSTAGRAM: vi regaliamo scoop, meme e intrattenimento! CLICCA QUI

Pierfrancesco Favino, cosa faceva ‘per campare’ e dove viveva prima del successo

In un’intervista per Vanity Fair, Pierfrancesco Favino ha raccontato la sua vita a 360 gradi. Il celebre attore ha fatto alcune confessioni del tutto inedite: prima di diventare famoso, di far conoscere a pieno il suo talento nel mondo del cinema, si è impegnato in tanti mestieri. “Ho fatto il cameriere, il buttafuori, il pony express, le consegne dei pacchi di Natale, il servizio d’ordine fuori dalla discoteca, l’accompagnatore dei bambini sui cavalli a Villa Borghese” ha confessato l’attore romano.

Leggi anche Anna Ferzetti e Pierfrancesco Favino, sapete come si sono conosciuti? Il retroscena; sul loro primo incontro

Favino ha raccontato che i primi tempi, tra i successi di L’ultimo bacio e Romanzo Criminale, viveva in un appartamento di 30 metri quadrati. “Campavo bene ed ero felice anche con 60.000 lire alla settimana. Bisogna relativizzare, guardare alla vita con il sorriso. Oggi le persone hanno deciso che io sono sexy, domani cambieranno idea e diranno che sono brutto. Dicono: “Sei l’attore del momento”. Ma che vuol dire l’attore del momento? L’attore del momento è come la playmate del mese di Playboy. Non aspiro a essere considerato il più bravo attore italiano comunque, non me ne frega niente”.