Rita Dalla Chiesa, il ricordo sconcertante: “Aveva lavato lei il loro sangue”

Il ricordo straziante di Rita Dalla Chiesa che, su Instagram, ha dedicato un post al padre e alla cognata venuta a mancare lo scorso maggio.

Rita Dalla Chiesa ricordo
Rita Dalla Chiesa, il ricordo doloroso: “Aveva lavato lei il loro sangue” (Instagram)

Cinque giorni fa, il 3 settembre ricorreva un anniversario dolorosissimo: la morte del Prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa, di sua moglie Emanuela Setti Carraro e dell’agente Domenico Russo uccisi dalla mafia 39 anni fa.

Leggi anche———->>>Rita Dalla Chiesa, dolorosa perdita: “Rimarrai nel cuore”

Un evento che ha segnato profondamente la nota giornalista Rita Dalla Chiesa: tramite due foto, il ricordo della vita felice della famiglia prima di quel giorno orribile e quello del dolore dopo.

A corredo delle immagini, parole strazianti e ancora oggi piene di dolore dedicate anche alla cognata Emilia, moglie del fratello Nando, venuta a mancare lo scorso mese di maggio.

Segui anche il nostro canale INSTAGRAM: vi regaliamo scoop, meme e intrattenimento! CLICCA QUI

Rita Dalla Chiesa, il ricordo della padre e della cognata: parole da brividi

“La serenità prima, la sofferenza violenta dopo. E lei, Emilia, c’era sempre. Prima abbracciata sorridente a Nando, e dopo con le mani sul ventre, a proteggere Doretta, che sarebbe nata a gennaio”, si legge nel post della giornalista.

Leggi anche————>>>Rita Dalla Chiesa, grave lutto: “Quanto bene ci hai voluto”, messaggio straziante

Rita ha poi ricordato l’infinito amore della cognata per tutta la famiglia del marito: “E, nei giorni a seguire, a proteggere noi tre fratelli, prendendosi addosso lei il dolore di vedere come quei “maledetti per sempre”, con le loro armi, avevano ridotto la catenina, l’orologio e l’anello di papà. E la borsetta di Emanuela. Aveva lavato lei il loro sangue, perché non lo vedessimo noi”.

Rita Dalla Chiesa ricordo
Rita Dalla Chiesa, il ricordo sconcertante: “Aveva lavato lei il loro sangue” (Instagram)

Una presenza fondamentale, insomma, della quale, purtroppo, da alcuni mesi la Dalla Chiesa ha dovuto fare a meno. Tuttavia la conduttrice ha sottolineato: “Oggi, Emu’, è più presente che mai. Sempre”.