Marco Masini a Verissimo, momento difficile per il cantante: confessione drammatica

A Verissimo, ospite di Silvia Toffanin è stato Marco Masini, il cantante è tornato a raccontarsi: la sua confessione drammatica 

Ospite nello studio Mediaset di Verissimo è stato Marco Masini. Il cantante, è una voce nota nel panorama musicale italiano che ha fatto il suo esordio ormai anni fa. A Silvia Toffanin, Marco Masini ha raccontato un momento difficile della sua vita che ha naturalmente coinvolto la sua carriera da cantante.

confessione marco masini
Marco Masini, confessione (Credits: Instagram)

In occasione della presentazione della sua autobiografia, L’Altalena, Marco Masini è stato ospite a Verissimo nella puntata andata in onda Sabato 29 Ottobre 2022. In studio, il cantante ha ripercorso alcuni dei momenti salienti che hanno caratterizzato la sua carriera musicale e la sua vita. In particolare, c’è stato un momento che risale a diversi anni fa che ha segnato in qualche modo la sua carriera da cantante. A Verissimo, Marco Masini ha confessato che quello è stato un momento molto difficile.

Marco Masini a Verissimo, confessione drammatica

Trent’anni di carriera racchiusi in un’autobiografia nella quale Marco Masini parla della sua vita. A Verissimo il cantante è tornato a raccontarsi e tra i vari argomenti toccati in puntata uno in particolare ha portato il cantante a ricordare un momento molto difficile della sua carriera da cantante.

Era verso la fine degli anni 90 quando Marco Masini ha cominciato a spopolare con la sua musica. Presto però, quelle canzoni hanno cominciato a pesare perché il cantante con la sua musica si faceva portavoce in realtà di un messaggio generale che riguardava i giovani di quel tempo. Poco dopo però, si è parlato della sua musica come un manifesto negativo. Cattive voci dapprima nate come scherzo ma che a poco a poco però sono diventate un’etichetta spiacevole.

confessione marco masini
Marco Masini a Verissimo (Credits: Mediaset Infinity)

Tutto questo ha portato Marco Masini a prendere la drastica decisione di interrompere la sua carriera musicale, e così nel 2001 si è ritirato dalle scene. Uno stop quasi obbligato, come lo stesso cantante ha raccontato: “Non ho preso questa decisione per le maldicenze in sé, ma sono stato obbligato. E’ stata una conseguenza necessaria. Dalla casa discografica mi ridiedero il contratto dicendo ‘Non possiamo fare promozione, perché non ti vogliono’“. Oggi però, Marco Masini attraversa con la memoria i ricordi di quei tempi e con uno spirito un po’ di accettazione ha compreso che quello è stato un momento di una vita fatta di alti e bassi, proprio come descrive nella sua autobiografia.