“Sono dislessica ma il mio ‘attestato’ è arrivato tardi”: l’attrice si racconta a cuore aperto

Sono dislessica ma i mio ‘attestato’ è arrivato tardi”: l’attrice si è raccontata a cuore aperto nel corso di un’intervista, cosa ha detto. 

Abbiamo tutti difficoltà a raccontare agli altri cose che trattano del nostro privato. E se riguarda qualcosa che abbiamo sempre tenuto nascosto diventa ancora più complicato parlarne. Anche per i personaggi del mondo dello spettacolo non è facile, spesso rivelano fatti inediti della loro vita durante le interviste. Altre volte cercano, anche in questo caso, di evitare che si sappia.

dislessica confessione attrice
“Sono dislessica ma..” (credits: instagram) sologossip

Non sempre però riescono a mantenere nascosta la parte privata e qualche volta esce fuori. Un’amatissima attrice, molto giovane, in un’intervista di qualche settimana fa a Fanpage ha deciso di aprirsi completamente. Ha parlato dei suoi progetti futuri ma ha anche messo in primo piano le difficoltà che ha incontrato lungo la strada.

Mentre si raccontava ha spiegato che i suoi genitori l’hanno sempre spinta a scoprire nuovi ambiti. Lei sogna in grande, sogna l’America e ha il desiderio di potersi affermare nel cinema. Nel corso di questa intervista ha anche parlato della parte privata della sua vita: “Sono dislessica ma il mio ‘attestato è arrivato tardi”.

“Sono dislessica ma il mio attestato è arrivato tardi”: l’attrice l’ha raccontato in un’intervista

Nel corso dell’intervista a Fanpage ha raccontato i suoi progetti per il futuro ma ha anche parlato delle difficoltà che sul suo cammino ha trovato. Jenny De Nucci, giovanissima attrice di 22 anni, è la protagonista del film di Paolo Ruffini ‘Ragazzaccio’ uscito nelle sale dal 3 novembre. Ha raccontato che sogna l’America e di potersi affermare nel mondo del cinema.

Il film è ambientato in piena pandemia quando gli studenti facevano didattica a distanza. Questa nella realtà è stata di grande ostacolo per milioni di alunni e alla domanda come lei avrebbe vissuto questo allaccio con la scuola, ha fatto sapere di essere fortunata ad aver concluso il suo percorso in presenza: “Sicuramente per chi ha più difficoltà a relazionarsi, ed è proprio a scuola che può smorzare queste problematiche, deve essere stato tremendo”.

sono dislessica racconto
Confessione dell’attrice (credits: instagram) sologossip

Jenny ha raccontato che del suo periodo scolastico ha ricordi travagliati: “Sono dislessica, ma il mio “attestato” è arrivato molto tardi, in terza superiore”. Faceva molte ripetizioni ma qualcosa continuava a non andare bene. Un giorno decisero di andare a fondo del problema per capire cosa fosse: “Abbiamo deciso di approfondire la questione ed è venuta fuori la dislessia, la disgrafia, la discalculia”. L’attrice ha raccontato che è stato un trauma. Aveva l’ansia di andare a scuola fin da piccola ma alla fine se l’è cavata bene. Nonostante le difficoltà che ha incontrato sul suo percorso, oggi Jenny si sta facendo conoscere e apprezzare nel mondo della recitazione ed è forte il sogno di affermarsi nel cinema.