Il balletto di Diletta Leotta con l’Hula Hoop fa impazzire tutti i suoi fans.

Insomma, siamo abituati a vederla in abiti professionali. In comportamenti professionali, soprattutto. Questa volta, però, Diletta ha voluto stupire tutti in un video in cui si diverte praticamente come una bambina. Beh, infondo, tutte le donne quando vedono quello strumento chiamato Hula Hoop, un po’, tornano bambine. Sì, perché quello era il gioco dell’infanzia. Di quando non era ancora il tempo degli smartphone, delle playstation, di Facebook, Whatsapp e quant’altro.

 

Il balletto di Diletta Leotta fa impazzire tutti i suoi followers. Già, perché ha voluto mostrare a tutti, tramite Instagram, come fa a tenersi in forma. Le è bastato poco: un bel parquet, l’Hula Hoop e un po’ di musica. Nient’altro. Nient’altro per tornare bambina e divertirsi tantissimo.

LEGGI ANCHE —> Gf Vip, bomba della sorella di Lisa Fusco: “Cosa faceva la Marchesa”

Leggi anche –> Pechino Express, Marchesa shock: “Il mio maggiordomo mi ha abbandonata!”

Come è andata a Miss Italia?

Un successo. Un gran bel successo. Diletta Leotta sarà anche stata scartata come concorrente, quando ancora non era arrivata in Tv. Però, quando si è trattato di condurre il programma, se l’è cavata alla grande. Anzi, possiamo tranquillamente sostenere che ha conquistato veramente tutti. Ricordiamo, anzi, a tal proposito, che nel lanciarla la famosissima Lilli Gruber sbagliò a pronunciare il suo nome. Disse, infatti, “Francesca Leotta”. Niente imbarazzo, anzi. Diletta ha dimostrato di essere costantemente a suo agio in uno show in prima serata. Un format che è sicuramente diverso da quello a cui è abituato con il calcio e gli eventi sportivi.

Ancora una volta, Diletta Leotta si è dimostrata pronta per i più grandi palcoscenici. E, chissà, forse potremmo vederla a Sanremo l’anno prossimo. Perché no? La giornalista e conduttrice se l’è sempre cavata benissimo in ogni programma televisivo in cui è stata protagonista. Dite che non sarebbe pronta ad un grande palcoscenico come l’Ariston? Chissà. Secondo noi, sì.