Wanda Nara, “Fotoritocco mal riuscito”: colpo basso per la conduttrice di Tiki Taka

Wanda Nara è stata la protagonista di un duro e colpo basso: ecco cosa è successo alla conduttrice di Tiki Taka: il bello del calcio.

Wanda Nara duro colpo
Duro colpo per Wanda Nara: ecco cosa le è successo. Fonte Foto: Instagram

È di una bellezza davvero stratosferica, Wanda Nara. La sua photogallery su Instagram, infatti, è ricca di immagini davvero spettacolari che lo testimoniano alla grande. Non a caso, il suo canale social conta più di 5220 mila scatti. Sono tutti diversi tra di loro, sia chiaro. A volte si mostra in costume, a volte mostra, invece, backstage di Tiki Taka. Insomma, su Instagram, Wanda offre diverse sfaccettature di se. Che, com’è giusto che sia, catturano, in un batter baleno, l’attenzione dei suoi fan. Eppure, pochissimi giorni fa, l’argentina ha ricevuto un duro colpo. Volete sapere di che cosa parliamo? Ecco tutto nel minimo dettaglio.

Wanda Nara, duro colpo per la conduttrice di Tiki Taka: cos’è successo

Le foto di Wanda Nara su Instagram non passano mai inosservate. La bella argentina, infatti, è solita condividere degli scatti fotografici davvero molto particolare e, soprattutto, entusiasmanti. In questo ultimo periodo, come ben sappiamo, è impegnata alla conduzione di Tiki Taka. E così, prima di iniziare la puntata o anche nel mentre, la moglie di Mauro Icardi è solita pubblicare scatti ‘in diretta’. Ecco. È proprio uno di essi, risalente tra l’altro ad una delle ultime puntate, che è stata letteralmente preso di mira. Ecco di quale parliamo:

Ebbene si. È proprio in questo scatto che, da quanto scritto su Vanity Fair, sarebbe stato ritoccato dalla classica applicazione per smartphone mirata proprio a questo obiettivo. “Fotoritocco mal riuscito”, è scritto sul sito web. Facendo chiaramente riferimento a quella leggera curvatura del pubblico che si intravede sotto il braccio dell’argentina. Insomma, un duro colpo per l’argentina. Che, ovviamente, per il momento ha preferito non rispondere. Senza alcun dubbio, però, ci sarà una spiegazione.