Coronavirus, Pronto Soccorsi pieni? Parla Alberto Zangrillo, tutta la verità

I Pronto Soccorso sono realmente pieni a causa del Coronavirus? A raccontare tutta la verità è stato Alberto Zangrillo, ecco le sue parole. 

Coronavirus Pronto Soccorso
Coronavirus, i Pronto Soccorso sono realmente pieni? La verità di Alberto Zangrillo. Fonte Foto: Getty Images

I contagi da Coronavirus, lo sappiamo benissimo, aumentano giorno dopo giorno. E, seppure ci siano più regioni maggiormente colpite rispetto ad altre, la situazione, purtroppo, sta facendo letteralmente preoccupare tutti. E ciò che spaventa di più è, ovviamente, il sistema sanitario. Ecco, ma realmente i Pronto Soccorso sono completamente pieni? In un nostro recente articolo, vi abbiamo parlato delle parole di Franco Locatelli in merito alla pressione delle terapie intensive. Oppure, dell’allarme lanciato dal sindacato italiano dei medici ospedalieri proprio in merito alla situazione attuale dei nosocomio. Ecco, ma è allora è davvero così? Con l’impennata dei contagi, anche i Pronto Soccorso stanno andando completamente in difficoltà? A quanto pare, no! A rivelare ogni cosa è stato Alberto Zangrillo. In un suo recentissimo intervento a ‘La Vita in Diretta’, il professore dell’Ospedale San Raffaele Milano ha spiegato dettagliatamente come sta la situazione. Ecco tutta la verità.

Coronavirus, i Pronto Soccorso sono pieni? Le parole di Alberto Zangrillo

La situazione Coronavirus, purtroppo, sta peggiorando sempre di più. E a spaventare gli italiani non sono soltanto il numero dei positivi, che giorno dopo giorno aumentano sempre di più, ma anche la possibilità che il sistema ospedaliero possa collassare da un momento all’altro. È proprio in merito a questo che Alberto Zangrillo, nel corso del suo recentissimo intervento a ‘La Vita in Diretta’ ha voluto fare chiarezza al riguardo. E, soprattutto, dire tutta la verità in merito alla possibilità che i Pronto Soccorso siano completamente al collasso. ‘Diamo informazioni corrette’, ha detto il primario dell’Ospedale San Raffaele di Milano in merito a questo tragico aumento di positivi da Coronavirus. Ecco, ma cosa sta realmente accadendo? I Pronto Soccorso sono realmente al collasso come stanno dicendo in questi ultimi giorni? A quanto pare, no! Come sottolineato anche dal buon Zangrillo in diretta televisiva, sembrerebbe che tutti i pazienti che, in questo ultimo periodo, si stanno recando ai diversi nosocomi, non sono altro che i cosiddetti ‘codici verdi’. Ovvero, persone che giungono in ospedale, è vero. Ma che, nell’arco di pochissime ore, sono anche dimesse. ‘Il 60 percento dei pazienti che giungono in ospedale sono pazienti che vengono dimessi entro le 10 ore’, ha detto Alberto Zangrillo in diretta televisiva.

Coronavirus Pronto Soccorso
Fonte Foto: Getty Images

Insomma, stando a quanto si apprende dalle parole di Alberto Zangrillo, sembrerebbe che la situazione nei Pronto Soccorso non sarebbe affatto al collasso. Certo, come dicevamo precedentemente, i positivi ci sono. Ma, a quanto pare, sono i cosiddetti ‘codici verdi’.

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui