Maradona, un anno terribile: colpito da un tragico lutto prima della morte

Diego Armando Armando Maradona, un 2020 terribile: colpito da un tragico lutto prima della morte.

Maradona, un anno terribile: colpito da un tragico lutto prima della morte
Maradona, un anno terribile: colpito da un tragico lutto prima della morte

Da pochissimo è arrivata una terribile notizia, infatti, come ormai è stato annunciato, è morto il grandissimo Diego Armando Maradona, l’ex leggenda del calcio. Un lutto terribile che ha scosso tremendamente il mondo intero. A quanto pare, stando alle notizie riportate dal Clarin e dal Cnn, l’uomo ha avuto un arresto cardiaco che purtroppo gli è stato fatale. Nelle settimane precedenti, l’ex calciatore ha subito un’operazione al cervello, riuscita, dopo essere stato ricoverato per problemi di salute. Maradona è scomparso all’età di 60anni. Nei mesi scorsi però, era stato colpito da un tremendo lutto, infatti, era venuto a mancare suo cognato, morto all’età di 77 anni. Un anno terribile per la leggenda del calcio, pieno di dolori e affranti.

Maradona, un 2020 terribile: colpito da un lutto prima della sua morte

La notizia della morte di Maradona ha scosso terribilmente tutto il mondo, dato che l’ex calciatore era una vera e propria leggenda, amato e apprezzato da milioni di persone. Purtroppo, l’uomo è stato colpito da un arresto cardiaco, che l’ha portato alla morte. A quanto pare, è stato un anno terribile per l’amatissimo calciatore, infatti, nei mesi precedenti era stato colpito da un tragico lutto. Suo cognato, Raul Machuca, era scomparso all’età di 77 anni, dopo aver contratto il covid. La notizia della sua morte era stata diffusa dal quotidiano argentino ‘Clarin’. L’uomo era ricoverato da giorni in ospedale. Ad essere colpita dal coronavirus anche la sorella di Maradona, che fortunatamente era asintomatica.

Maradona, un anno terribile: colpito da un tragico lutto prima della morte
Maradona, un anno terribile: colpito da un tragico lutto prima della morte

Un 2020 terribile per l’amata leggenda, colpito dalla morte di suo cognato. Non solo, come sappiamo, l’uomo era anche stato ricoverato per problemi di salute, ed aveva subito un intervento al cervello, riuscito bene. La notizia della sua scomparsa ha lasciato un vuoto profondo, un dolore ricoperto di silenzio, spezzato e assordante.

Segui anche il nostro canale instagram per essere sempre aggiornato–>> clicca qui