Massimo Ranieri, spunta un ‘clamoroso’ retroscena del suo passato: nessuno lo sapeva

Massimo Ranieri, spunta un ‘clamoroso’ retroscena del suo passato: nessuno lo sapeva.

Massimo Ranieri, spunta un 'clamoroso' retroscena del suo passato
Massimo Ranieri, spunta un ‘clamoroso’ retroscena del suo passato

Artista dall’incredibile talento, Massimo Ranieri è un cantante, attore, e conduttore amatissimo, che si è dilettato occasionalmente anche nel doppiaggio. Ranieri è tra gli artisti italiani che hanno venduto il maggior numero di dischi nel mondo, con oltre 14 milioni di dischi venduti. La sua carriera inizia per un fortuito caso, in un bar, nell’allora 1964, quando viene notato da Gianni Aterrano, il quale comprende fin da subito le doti possedute dal ragazzo. In seguito, Morandi parte, appena tredicenne, per gli Stati Uniti, con il nome d’arte di “Gianni Rock”. Ma la svolta arriva nel 1966 quando il pianista Enrico Polito, dopo averlo ascoltato, gli propone un contratto discografico con la CGD: l’artista esordisce così a 15 anni con l’attuale nome Ranieri, per poi aggiungervi Massimo. Da quel momento, possiamo dire che la sua carriera ha scalato un successo incommensurabile, arrivando a toccare i migliori palchi della musica. Oggi Ranieri è affermatissimo, e conosciutissimo, grazie al suo impegno e sacrificio. L’uomo, però, nasconde un retroscena che riguarda il suo passato.

Massimo Ranieri, il retroscena inaspettato: una scoperta incredibile

Massimo Ranieri ha alle spalle una lunga carriera, fatta di tanto impegno e sacrifici. Ha iniziato giovanissimo a toccare con mano la musica, dopo essere stato notato in un bar. La sua voce calda e forte ha conquistato proprio tutti. Ma nel suo passato si cela un retroscena inaspettato. Massimo, a quanto pare, viveva in una casa poverissima formata da un solo vano al quinto piano. Da piccolo si guadagna da vivere facendo diversi lavori. Ma arriviamo al punto: da bambino, viene costretto dai più grandi a cantare per i turisti, i suoi compagni volevano portarlo con la forza sugli scogli, ma lui non sapendo nuotare, era costretto a cantare aspettando i suoi amici che lo riportassero sulla terra ferma.

Massimo Ranieri, spunta un 'clamoroso' retroscena del suo passato
Massimo Ranieri, spunta un ‘clamoroso’ retroscena del suo passato

Un episodio che ha fatto parte del suo passato di cui nessuno sapeva nulla, e che sorprenderà sicuramente i tantissimi suoi fan. “La mia voce piaceva, raggranellavo tanti spiccioli, e a me toccava una parte. Poi sono finito in un bar e anche lì cantavo per i clienti”, ha raccontato l’amatissimo cantante al riguardo. Ed è proprio da quel momento, come abbiamo già riportato, che il suo talento comincia ad essere notato, fino ad esplodere sui migliori palchi.

Segui anche il nostro canale instagram per essere sempre aggiornato–>> clicca qui