Denise Pipitone, la rivelazione a Chi l’ha visto: ‘È stato prelevato un campione di Dna’, la svolta dopo la segnalazione sulla ragazza russa

Denise Pipitone, a Chi L’ha Visto, il corrispondente Rai ha rivelato che è stato prelevato un campione di Dna dalla ragazza russa.

Denise Pipitone dna
Denise Pipitone, la svolta a Chi l’ha visto? Fonte Foto: Screenshot video

Era il momento che tanto aspettavamo: la segnalazione a Chi l’ha visto? su questa giovanissima donna che, dalla Russia, ha raccontato di essere alla ricerca di sua mamma. La ragazza, nel corso di una trasmissione russa, ha svelato, infatti, di essere stata rapita. E di essere stata ritrovata in un campo esattamente nel 2005. Sarà Denise Pipitone? Al momento, ovviamente, non ne abbiamo la certezza. Fatto sta che tra la giovanissima donna, di nome Olesya, e la piccola Denise ci sono troppe coincidenze. A partire, quindi, dall’età. La ragazza, infatti, attualmente ha vent’anni, la stessa età che avrebbe la piccola Pipitone. Fino ad alcuni tratti somiglianti con Piera Maggio, la mamma di Denise. Cosa sta accadendo, quindi? Ovviamente, come sottolineato dalla diretta interessata in un ultimo messaggio Facebook, bisogna restare con i piedi ben saldi a terra. Fatto sta che, nel corso della puntata di Mercoledì 31 Marzo di Chi l’ha visto? è intervenuto il giornalista corrispondente Rai, sostenendo che nelle scorse ore sarebbe stato prelevato un campione di Dna dalla ragazza russa. Scopriamo insieme le sue parole.

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui

Denise Pipitone, la svolta a Chi l’ha visto: ‘Prelevato un campione di Dna’

Proprio nel corso della puntata di questa sera, Mercoledì 31 Marzo, di Chi l’ha visto?, oltre ad intervenire Giacomo Frazzitta, avvocato della mamma di Denise Pipitone, è intervenuto anche Marc Innaro, corrispondente Rai. È proprio a Federica Sciarelli, infatti, che il giornalista ha detto: ‘Pare che sia stato prelevato un campione di Dna’. Sarà davvero così? Non ne abbiamo la conferma. Fatto sta che, se così fosse, non resterebbe che mettere a confronto il dna prelevato di Olesya e quello di Piera Maggio. Ma non solo. Alla padrona di casa, il buon Innaro ha continuato a dire che, dopo le parole della ragazza nella trasmissione russa, sono arrivate numerose segnalazioni. E che, proprio per questo motivo, oggi sarebbe stata portata in un villaggio molto lontano da Mosca, per poi rientrare nelle prossime ore. ‘Avevano già fatto un prelievo del campione di Dna perché questo è il modo migliore per eliminare qualsiasi dubbio’, ha continuato a dire il corrispondente. Passando, poi, in rassegna la questione della cicatrice presente sulla fronte di Olesya. E se, per caso, abbia la ragazza abbia qualche reminiscenza dell’italiano. O, addirittura, del dialetto siciliano.

Denise Pipitone dna
Fonte Foto: screenshot video

‘Attendiamo e speriamo. Perché sarebbe una notizia incredibile e sensazionale’, ha concluso Marc Innaro a Chi l’ha visto.