Vite al Limite, la storia drammatica di Octavia: oggi è un’altra persona, impossibile riconoscerla

Impossibile dimenticare la storia drammatica di Octavia nella settima stagione di ‘Vite al Limite’: oggi è letteralmente cambiata, eccola.

Vite al Limite Octavia
La drammatica storia di Octavia a Vite al Limite. Fonte Foto: Youtube

Tra tutte le storie che sono state raccontate in queste nove edizioni di ‘Vite al Limite’, quella incentrata su Octavia vale la pena di essere raccontata. Entrata a far parte del programma nel corso della sua settima stagione, la simpaticissima Gahans ha saputo catturare l’attenzione del pubblico in un vero e proprio batter baleno. E il motivo, diciamoci la verità, non è affatto difficile da comprendere. Poco più che quarantenne e con un peso che raggiungeva i 300 kg, la donna aveva le spalle una storia piuttosto drammatica. Ed è proprio per questo motivo che, così come la maggior parte dei suoi ‘colleghi’, anche lei era solita rigettare tutte le sue frustrazioni nel cibo.

Leggi anche –> Vite al limite, l’incredibile storia di Nikki: trasformazione choc, stenterete a riconoscerla

All’età di 40 anni, quindi, Octavia supera un peso di 300 kg. Ed è, purtroppo, costretta a stare rinchiusa nella sua stanza letteralmente immobilizzata a letto. Da qui, quindi, decide di affidare la propria vita nelle mani del dottor Nowzaradan. Com’è cambiata, però, oggi la bella Octavia? Sono trascorsi 3 anni dalla sua partecipazione al programma, ma sapete com’è diventata? Stenterete a crederci!

Segui anche il nostro canale INSTAGRAM: vi regaliamo scoop, meme e intrattenimento! CLICCA QUI

Octavia di Vite al Limite, com’è diventata oggi? Impossibile riconoscerla

Prima di presentarvi com’è diventata oggi Octavia dopo Vite al Limite, e vi assicuriamo che resterete davvero di stucco, vi riproponiamo la sua storia. Poco fa, infatti, vi abbiamo detto che la donna aveva alle spalle un passato piuttosto drammatico. Ed è davvero così. Stando a quanto si apprende dal web, infatti, non soltanto sembrerebbe che la donna abbia avuto un’infanzia difficile a causa dei suoi genitori, ma che sia stata anche violentata all’età di 40 anni. Si legge che Octavia abbia avuto un patrigno piuttosto violento. E che non mancava di picchiare la donna. Ma non solo. All’età di 20, come dicevamo, la Guhans è stata violentata. E, dopo la morte di sua madre, la sua condizione psico-fisica è letteralmente peggiorata.

Leggi anche –> Vite al limite, stenterete a riconoscerla: in clinica pesava 270 kg, oggi Laura è incantevole

Insomma, si può chiaramente comprendere che Octavia aveva bisogno di aiuto. E così ha deciso di rivolgersi al dottor Nowzaradan. Il suo percorso è stato davvero encomiabile. Non soltanto la donna, infatti, a fine anno, ha perso metà del suo peso iniziale, ma è anche riuscita a continuare a mantenersi in forma una volta spenti i riflettori. Eccola oggi.

Vite al Limite Octavia
Fonte Foto: Instagram

Davvero incredibile, vero?