Aveva 14 anni quando è iniziato il suo incubo, vita stravolta: il dramma di Rachel

La clinica della pelle, Rachel ha raccontato del suo incubo iniziato quando aveva soltanto 14 anni: la sua vita è stata stravolta, cos’è successo.

La clinica delle pella Rachel
Il dramma di Rachel a La Clinica della pelle. Fonte Foto: Discvoery

Se da una parte abbiamo conosciuto il dottor Nowzaradan che prende in affido persone con gravi problematiche legate all’obesità, dall’altra abbiamo, invece, la dottoressa Craythorne. Protagonista indiscussa del programma ‘La clinica della pelle’, la dermatologa accoglie nel suo studio diverse persone con gravissime problemi legati alla loro pelle. E cerca sempre di trovare una soluzione. Che siano brufoli, escrescenze, cisti o molto altro ancora, la dermatologa Emma riesce sempre a dare una seconda chance ai suoi pazienti. È il caso, ad esempio, di Rachel. La sua storia è stata raccontata nel corso della prima stagione del programma. Ed immediatamente ha catturato l’attenzione dei suoi telespettatori.

Leggi anche –> La clinica della pelle, dove si trova lo studio della dottoressa Emma Craythorne? In molti se lo sono chiesti

Stando a quanto si apprende dal suo racconto fatto alle telecamere del programma ‘La clinica della pelle’, sembrerebbe che l’incubo di Rachel sia iniziato quando aveva soltanto 14 anni. E che, da quel momento, la sua vita sia stata letteralmente stravolta. Su tutto il corpo, infatti, la donna contava una miriade di bozzi e grumi. Questa malattia si chiama neurofibromatosi. E, come sottolineato dalla dottoressa Craythorne, non ha una vera e propria cura per sconfiggerla.

Segui anche il nostro canale INSTAGRAM: vi regaliamo scoop, meme e intrattenimento! CLICCA QUI

La clinica delle Pelle, Rachel viveva un incubo da quando aveva 14 anni: l’aiuto della dottoressa Craythorne

Arrivata nello studio della dottoressa Emma Craythorne, Rachel non ha perso occasione di poter raccontare il suo dramma. E di spiegare quanto la neurofibromatosi abbia fortemente condizionato la sua vita. “Sono preoccupata su quelli che ho sul viso. Iniziano a darmi fastidio e continuo sempre di più l’attenzione delle persone”, ha detto la donna alla dermatologa de La clinica della pelle. Spiegando, quindi, le necessità del suo intervento.

Qual è stato il rimedio della dottoressa? Il laser ad anidride carbonica. Iniettata l’anestesia locale, la Craythorne ha provato ad eliminare quei bozzi che, purtroppo, davano parecchio fastidio a Rachel. In modo che, ad una seconda seduta, avrebbe potuto provvedere ad eliminarne altri.

Leggi anche –> Conoscete la vita privata di Emma Craythorne, la regina de La Clinica della pelle?

Nel corso dell’episodio andato in onda nella prima stagione, Rachel si è sottoposta a ben due sedute di laser. E il risultato è stato davvero pazzesco. Guardate un po’ qui:

La clinica delle pella Rachel
Rachel prima. Fonte Foto: Discovery
La clinica delle pella Rachel
Rachel dopo. Fonte Foto: Discovery

Insomma, le immagini a confronto sono davvero impressionanti. Siete d’accordo?