Bridgerton, svelata la data di uscita della seconda stagione: il motivo dell’assenza del Duca di Hastings

Bridgerton, svelata la data di uscita della seconda stagione: il motivo dell’assenza del Duca di Hastings; tutto sul secondo capitolo dell’amatissima serie Netflix.

Finalmente ci siamo. L’attesa sta per terminare: è stata svelata la data di uscita della seconda stagione di Bridgerton! La serie tv di Shonda Rhimes ha debuttato su Netflix l’anno scorso, proprio nel mese di Dicembre, ottenendo un successo straordinario in tutto il mondo. E per un anno i fan si sono chiesti: quando saranno disponibili i nuovi episodi?

bridgerton 2 data uscita
Bridgerton, svelata la data di uscita della seconda stagione: il motivo dell’assenza del Duca di Hastings; tutto sul secondo capitolo dell’amatissima serie Netflix. (Instagram)

Ebbene, la data è stata annunciata proprio qualche giorno fa, il 25 dicembre: un regalo di Natale da sogno per i fan, desiderosi di scoprire le nuove vicende della famiglia Bridgerton. Come ormai noto da un po’, però, dovranno rinunciare al Duca di Hastings. Il personaggio interpretato da Regé – Jean Page non sarà presente nella seconda stagione. A spiegare i motivi della sua assenza è stato proprio lui.

LEGGI ANCHE —->“Bridgerton”, il dettaglio eccezionale che pochi hanno notato sulla celebre serie Netflix: è proprio lei, incredibile!

Arriva la seconda stagione di Bridgerton: data di uscita e perché il duca di Hastings non ci sarà

Appassionati di Bridgerton prendete carta e penna: la seconda stagione della serie tv sarà disponibile su Netflix a partire dal 25 marzo 2022! Mancano solo pochi mesi quindi all’inizio di una nuova avventura, dove il protagonista stavolta sarà il visconte Anthony Bridgerton, primogenito della famiglia. La trama della seconda stagione ruoterà proprio attorno al personaggio interpretato da Jonathan Bailey, che sarà avvolto dall’interesse per un’altra donna…

In attesa di scoprire tutti i colpi di scena del capitolo 2, sappiamo già che non ritroveremo l’affascinate Duca di Hasting. L’attore ha rifiutato di apparire nella seconda stagione, anche solo in un cameo offertogli da Shonda Rhimes: la decisione di Regé è stata definitiva. Perché ha voluto lasciare la serie che gli ha regalato tutto questo successo? A spiegarlo è stato proprio lui, che ha dichiarato: “Una delle cose più coraggiose che si possano fare, quando si mette in piedi un film romantico, è consentire ai propri protagonisti di vivere un lieto fine. Così doveva succedere”.

(Fonte Instagram)

LEGGI ANCHE —->Bridgerton, incidente gravissimo: tragico lutto per l’autrice, dolorosa perdita

L’attore ha preferito guardare oltre e concentrarsi su altri ruoli, per non restare legato ad un solo personaggio, con cui tutti lo avrebbero identificato. Nonostante il dispiacere per l’assenza del duca, noi non vediamo l’ora che arrivi marzo, e voi?