Il dramma di J-Ax: “Iniziai a drogarmi come un pazzo”

J-Ax è tornato a parlare di un brutto periodo passato e svela: “Iniziai a drogarmi come un pazzo”. 

J-Ax di recente si è raccontato apertamente nel podcast di Luca Casadei ‘One more Time’. Ha toccato vari punti della sua carriera e ha anche svelato cosa è successo con Fedez. Al riguardo il rapper ha detto che con il marito di Chiara Ferragni aveva innanzitutto un’affinità artistica.

j-ax periodo droghe
Il dramma di J-Ax: “Iniziai a drogarmi come un pazzo” (Credits: instagram)

E ha fatto sapere: “Fedez mi fece notare che dalla scrittura della canzone al video facevamo tutto noi. Mi disse: “Finanziamoci da soli le nostre idee”. Ci pensavo da tempo e l’ho fatto, ho provato a fare l’imprenditore con lui ma mi fa ca**re“, ha raccontato il rapper. Ha aggiunto che il pensiero di doversi alzare per andare a riunioni e discutere di un contratto non suo non gli dava serenità e anche avere dipendenti. J-Ax spiega che aveva paura perchè avere dei dipendenti vuol dire che una persona con una famiglia che lavora per lui si basa sul fatto che il suo lavoro debba andare bene: “Questo è un limite mio e mi sono tolto, anche per altre ragioni”, dice. Nel podcast ha anche parlato del periodo in cui ha cominciato ad usare droghe: scopriamo che cosa ha raccontato al riguardo.

J-ax racconta il dramma vissuto: “Iniziai a drogarmi come un pazzo”

Tra i rapper più amati c’è sicuramente J-Ax. La sua carriera è iniziata quando era giovane, infatti inizia a scrivere testi molto presto e a cimentarsi nel freestyle, assumendo lo pseudonimo con cui oggi è famosissimo. Il suo vero nome è Alessandro Aleotti.

Di recente si è raccontato nel podcast di Luca Casadei e qui ha parlato del periodo in cui ha assumeva droghe. L’artista ha fatto riferimento al disco ‘Di sana pianta’ che all’inizio non fu accolto così bene come ci si aspettava. J-AX ha spiegato che a quel disco credevano tutti ed era ad alto budget ma su una previsione di vendita di 300 mila copie furono vendute solo 30 mila e fu un brutto colpo.

j-ax droghe
Credits: instagram

Infatti ha raccontato che la discografia gli disse di non voler più sentir parlare di lui. Ha vissuto quel momento in modo drammatico tanto che iniziò a drogarsi : “La discografia mi disse: “Non vogliamo più sentire parlare di te”. Iniziai a drogarmi come un pazzo, stetti malissimo. Mi drogavo per non pensarci troppo”. J-Ax ha aggiunto che aveva pensato all’epoca di aver fatto un disco così bello e scomodo ma che il sistema non era riuscito a capirlo. A quanto pare l’artista ha vissuto un periodo drammatico ma col tempo è riuscito ad uscirne. Oggi è diventato uno dei rapper più amati e la sua musica è ascoltatissima.