“Vedere morire un figlio è una cosa terribile”: la drammatica confessione dell’attore

Nel corso di una sua intervista, l’amato attore si è lasciato andare ad una vera e propria confessione drammatica: le sue parole.

La vita, a volte, può essere davvero crudele: è proprio così che iniziamo questo articolo sulla drammatica confessione a cui si è lasciato andare l’attore nel corso di una sua recentissima intervista.

drammatica confessione attore
La drammatica confessione dell’attore: le sue parole lasciano tutti di stucco. Credits: Rai Play

Ospite di una delle recentissime puntate di un famoso programma di Rai Due, l’amato attore non ha potuto fare a meno di mettersi completamente a nudo. E così, oltre a parlare della sua immensa carriera, si è lasciato andare ad una drammatica confessione su un episodio che ha fortemente segnato la sua vita: la morte di suo figlio. “È una cosa terribile”, ha detto al padrone di casa. D’altra parte, come gli si può dare torto! Elaborare un lutto, è già di per sé un processo dolorosissimo, figurarsi se è proprio il sangue del tuo sangue a morire.

La drammatica confessione dell’attore: parole da brividi

Non tutte le confessioni fatte in tv fanno esplodere di gioia – come quella di un amato volto di Uomini e donne – ci sono diverse che fanno davvero venire i brividi per tutto il dolore provato. Ne è l’esempio, l’amato cantante, che diverso tempo fa ha raccontato una brutta parentesi della sua vita, ma anche il famoso attore. Nel corso di una sua recentissima intervista a Ti Sento, la trasmissione di Pierluigi Diaco su Rai Due, il doppiatore e regista si è raccontato come mai prima d’ora, concentrandosi anche su un evento che ha drammaticamente cambiato la sua vita. Stiamo parlando di Giancarlo Giannini.

Appagato dalla sua carriera televisiva e cinematografica, Giancarlo Giannini ha vissuto un grande dolore: la morte di suo figlio. All’epoca del misfatto, il giovane aveva solo 20 anni, eppure un aneurisma gli è stato davvero fatale. “Vedere morire un figlio è una cosa terribile”, ha spiegato l’attore lasciandosi attore a questa drammatica confessione. “Quando morì, mi dissi: ora sta meglio di lui”, ha ricordato ancora. Un dolore fortissimo, da come si può chiaramente comprendere. E ancora adesso continua ad essere vivo.

drammatica confessione attore
Credits: Rai Play

Avete seguito anche voi la sua intervista a Ti Sento?