Maria Grazia Cucinotta: “Mi sarei sentita a disagio e avrei rovinato tutto”

Maria Grazia Cucinotta rivela soltanto adesso un aneddoto che appartiene alla sua carriera che non tutti conoscono.

Attrice, produttrice cinematografica, modella, Maria Grazia Cucinotta vanta una carriera di tutto rispetto. Era giovanissima quando ha esordito nel mondo dello spettacolo. Partecipa a Miss Italia e nonostante non ottiene allora la vittoria viene notata da Enzo Arbore.

Viene scelta nel ruolo di valletta per il programma Indietro Tutta. Dopo questo inizio la sua carriera ha davvero spiccato il volo. E’ conosciuta internazionalmente per la sua partecipazione, accanto a Massimo Troisi, al film italiano Il postino e per essere comparsa nel film della saga OO7 Il mondo non basta. A proposito del film Il postino, l’attrice in una vecchia intervista a Verissimo, ha svelato un retroscena che probabilmente non tutti conoscono. All’epoca Massimo Troisi era legato sentimentalmente a Nathaly Caldonazzo e la Cucinotta ha svelato che fu proprio la Caldonazzo a spingere Troisi a prendere lei per il ruolo di Beatrice nel famoso film.

maria grazia cucinotta no ad attore
Maria Grazia Cucinotta rivela: “Mi sarei sentita a disagio e avrei rovinato tutto”(Credits: instagram)

In questi anni l’attrice ha continuato ad affermarsi in televisione, sia in programmi sia in film e anche al cinema. In una nuova intervista, questa volta rilasciata a Il corriere della sera, ha svelato alcuni aneddoti raccontando un ‘episodio’ in particolare di cui non tutti sono a conoscenza.

Maria Grazia Cucinotta rivela: “Mi sarei sentita a disagio e avrei rovinato tutto”

Maria Grazia Cucinotta in un’intervista a Il corriere della sera ha raccontato alcuni aneddoti della sua vita, in riferimento alla sua carriera. Ed è proprio in questa intervista che ha svelato un aneddoto a noi prima inedito.

L’attrice ha svelato il rifiuto al grande attore Keanu Reeves, a lavorare nel fim L’avvocato del diavolo. C’è però un motivo che l’ha spinta a decidere di rifiutare dato che dice che si sarebbe sentita a disagio e avrebbe potuto rovinare tutto.

maria grazia cucinotta no ad attore
Credits: instagram

Nel famoso film c’era una scena di nudo e all’epoca non si sentiva adatta per fare qualcosa del genere. L’attrice dice che era tentata dato che lavorare con grandi attori come Al Pacino e Keanu Reeves era una grande opportunità: “Pensavo: e quando mi ricapita? Però nel copione c’era un nudo continuo e io con questo seno gigante mi sarei sentita a disagio e avrei rovinato tutto. Ho sempre avuto il complesso, a 13 anni ero già così, non vedevo l’ora di ridurlo, poi ci ho rinunciato“, ha spiegato Maria Grazia, raccontando che spesso era dura anche farsi prendere sul serio con un seno grande: “Nessuno ti guarda negli occhi. ‘Ah ma sei anche intelligente’, è una frase che ho sentito spesso”, ha detto. Voi eravate a conoscenza di questo retroscena?