La dottoressa Pimple Popper, la malattia ‘misteriosa’ di Brittany: sconvolgente, da non credere ai propri occhi

La dottoressa Pimple Popper, la malattia ‘misteriosa’ di Brittany sconvolge tutti: impressionante, da non credere ai propri occhi.

Così come tantissimi altri pazienti, anche Brittany aveva un disperato bisogno di aiuto. E, alle telecamere de La dottoressa Pimple Popper, non ha perso occasione di poter ribadire quanto la sua malattia le abbia stravolto la vita.

dottoressa pimple popper brittany
La dottoressa Pimple Popper, Brittany choc: mai visto prima d’ora niente di simile. Credits: Discovery

Durante i suoi 33 anni di vita, Brittany ha raccontato di aver superato tantissimi ostacoli. A partire da un intervento di chirurgia bariatrica non andato a buon fine fino alla dipendenza dall’alcool, la giovane paziente ha ampiamente svelato quello che le è successo prima di potersi rivolgere alla famosa dermatologa. Da ben 4 anni a questa parte, però, Brittany ha raccontato di soffrire di una malattia cutanea ‘misteriosa’ che prevede la crescita di pustole su braccia, cosce ed addome. Più o meno grandi, i bozzi le procurano molto fastidio e dolore, oltre che ad una dose abbondante di prurito. Anche lei, così come Shane, ha raccontato di essersi rivolta ad altri medici prima di Sandra Lee, ma che nessuno di questi ha fatto al caso suo. Addirittura, l’ultimo consultato le ha detto che più che un dermatologo, la giovane si sarebbe dovuta rivolgere ad uno psicoterapeuta. Cosa sarà successo nello studio della dottoresse? Non immaginereste mai!

La dottoressa Pimple Popper, Brittany sconvolge: da restare di stucco

Nel corso delle diverse puntate che si sono alternate a La dottoressa Pimple Popper, abbiamo avuto la possibilità di conoscere la storia di Gina. Ricordate quando la donna si presentò nello studio della dermatologa con delle evidenti cicatrici sanguinanti? Ebbene. Sandra Lee, in quel caso, aveva potuto fare ben poco per la sua paziente: la malattia, infatti, veniva autoinflitta. Il caso di Brittany, purtroppo, è molto simile a questo. Da circa 4 anni, come dicevamo, la donna ha diverse pustole su parti raggiungibili del corpo. Questo significa, quindi, che era la stessa trentatreenne a procurarsi le cicatrici.

dottoressa pimple popper brittany
Credits: Discovery

Man mano che la dottoressa parlava con la sua paziente, si è sempre più convinta della sua diagnosi: si trattava di dermatite da stress. D’altra parte, la vita di Brittany non era stata affatto facile in precedenza. Ed è per questo che, superata la sua dipendenza dall’alcool, era iniziata quella dello sfregamento della pelle.

dottoressa pimple popper brittany
Credits: Discovery

A distanza di 10 settimane dal loro primo consulto, la dottoressa ha riferito che Brittany sta decisamente meglio.