Il dramma del cantante raccontato a Verissimo: la confessione su suo padre

Dopo il successo riscosso a Sanremo, l’amatissimo cantante si è raccontato a Verissimo ed ha rivelato il dramma che riguarda suo padre.

Una confessione che non ha mancato di colpire il pubblico della trasmissione condotta da Silvia Toffanin: il cantante, ormai diventato una celebrità anche per quelli che non lo conoscevano prima dell’ultimo Festival di Sanremo, ha stupito tutti col suo racconto.

dramma cantante padre
Cantante racconta il suo dramma Credits: Mediaset Infinity)

A 28 anni ha raggiunto notevoli traguardi nella sua carriera artistica e a breve inizierà per lui anche un’avventura televisiva non da poco. Sul palco del teatro Ariston qualche mese fa ha catturato l’attenzione esibendosi in una tenuta un po’ ‘insolita’ e cantando uno dei pezzi di maggior successo degli ultimi tempi.

Dopo l’esperienza alla celeberrima kermesse canora, lo scorso 19 febbraio ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, e si è raccontato a 360 gradi. Tra gli aspetti che neanche i fan forse conoscevano c’è il dramma legato alla figura paterna che lo ha segnato almeno per un periodo della sua vita. Vediamo quindi di quale artista si tratta e cos’è accaduto nella sua vita prima che diventasse famoso.

Il cantante parla per la prima volta di suo padre: il dramma raccontato in tv

Quando un personaggio pubblico si apre fino a svelare i retroscena più dolorosi della propria vita, è sempre un’emozione per il pubblico che resta inevitabilmente colpito nello scoprire una vulnerabilità che il ‘mondo dorato’ dello spettacolo, per sua stessa natura, quasi sempre nasconde.

La confessione del giovane rapper di cui vi parliamo è stata senza dubbio una delle più toccanti mai fatte nello studio di Verissimo. Era il 19 febbraio scorso e tra gli ospiti della puntata c’era Rkomi, all’anagrafe Mirko Manuele Martorana, che al Festival di Sanremo 2022 si è presentato senza maglia né camicia ed ha cantato Insuperabile.

Proprio lui ha rivelato ai microfoni della trasmissione Mediaset di non aver mai conosciuto suo padre. Un’assenza a cui si è abituato e che oggi non lo fa soffrire semplicemente perché ha caratterizzato la sua vita da sempre. “Non sono mai stato abituato a sentire questa presenza, quindi in realtà non ho mai avvertito una vera e propria mancanza”, spiega.

Oggi Rkomi sente di essere un uomo a cui non manca nulla, ma ammette che c’è stata effettivamente una fase in cui avrebbe voluto conoscere il genitore: “Solo verso i 18 anni ho sentito il bisogno di conoscerlo”. Una sensazione che si è affievolita quando lasciò l’istituto alberghiero che frequentava per inseguire il suo sogno nella musica.

dramma cantante padre
Il cantante rivela il suo dramma (Credits: Mediaset Infinity)

Legatissimo a sua madre e al suo fratello maggiore, Mirko ha infatti scoperto la sua passione molto presto e grazie all’incontro col rapper Tedua ha potuto avviare il suo primo progetto in questo campo. Voi avreste mai immaginato questo aspetto della vita privata di Rkomi?