“Avanti un altro”, è guerra aperta: cosa sta succedendo tra i protagonisti del programma

Colpo di scena ad “Avanti un altro”: scoppia un’inaspettata polemica tra i protagonisti della trasmissione condotta da Paolo Bonolis.

Avanti un altro è dal 2011 un appuntamento tra i più amati dal pubblico televisivo. In onda dal lontano 2011, il game show condotto da Paolo Bonolis con la partecipazione di Luca Laurenti offre ai telespettatori un divertente quiz composto da domande molto interessanti, ma anche uno spettacolo esilarante grazie all’irresistibile ironia del noto presentatore e della sua fedelissima spalla.

Avanti un altro protagonisti
Avanti un altro cast polemica (Credits: Mediaset Infinity)

A contribuire al successo del format sono anche gli stravaganti personaggi del cosiddetto Salottino, chiamato Minimondo fino alla sesta edizione: una galleria di protagonisti iconici che pongono alcune domande ai concorrenti al posto di Bonolis e che rincarano la dose di comicità dello show. Lo Iettatore, Miss Claudia, il Bonus, la Dottoressa, la Bonas.

Come molti già sapranno, quest’ultimo ruolo è stato affidato per la nuova edizione a Sophie Codegoni, ex tronista di Uomini e Donne ed ex protagonista del GF Vip 6. La bionda ex concorrente del reality condotto da Alfonso Signorini ha sostenuto il provino ed è entrata a far parte ufficialmente del cast di Avanti un altro. Non sarà l’unica ex gieffina a lavorare con Bonolis: oltre a lei, nel Salottino ci sarà anche un suo compagno d’avventura nella casa più spiata d’Italia.

La Codegoni sostituirà quindi Sara Croce nel ruolo della Bonas: l’ex Madre Natura di Ciao Darwin farà infatti parte del Maurizio Costanzo Show. A qualcuno però non sono piaciute le parole che Sophie ha usato per commentare questa nuova esperienza televisiva che sta per iniziare.

“Avanti un altro”, è polemica tra i protagonisti: interviene proprio lei

Ad intervenire tramite una lettera pubblicata sulle pagine del settimanale Di Più è stata proprio Paola Caruso, che dal 2011 al 2015 ha vestito i panni dello storico personaggio ora affidato alla Codegoni.

L’ex Bonas non ha condiviso quanto dichiarato dall’ex tronista ed esordisce così: “Cara Sophie, dopo aver ringraziato Sonia Bruganelli hai detto che hai fatto il provino con l’intenzione di chi, dopo un reality, deve ripartire da zero”. La Caruso ha precisato che fare la Bonas ad Avanti un altro non è un punto di partenza ma è già un risultato importante. “L’unico ruolo che resiste dal 2011, dalla prima puntata”, ha sottolineato.

La 37enne ha poi raccontato alcuni dettagli finora sconosciuti sull’inizio di quella avventura che ha stravolto completamente la sua vita. In quel periodo aveva quasi deciso di abbandonare la tv dopo aver partecipato come corteggiatrice a Uomini e Donne e si era trasferita in Puglia per dedicarsi ad insegnare equitazione ai bambini. Fu allora che il suo ex agente le propose di partecipare ai provini per la trasmissione di Bonolis.

“Sophie, goditi questo momento e cerca di volere bene a questo personaggio e non vergognarti di essere una Bonas”, ha detto alla sua ‘erede’.

Avanti un altro protagonisti
Avanti un altro scoppia il caos (Credits: Instagram)

Cosa ne pensate? Paola ha fatto bene a mettere in puntini sulle “i” con la collega?