Rocca di Papa: è morto anche il sindaco Emanuele Crestini

In seguito all’esplosione del Palazzo Comunale di Rocca di Papa, avvenuta il 10 giugno scorso, è venuto a mancare anche il sindaco Emanuele Crestini. 

Sono passati circa 11 giorni da quando il palazzo comunale di Rocca di Papa è improvvisamente esploso. Le conseguenze di questa esplosione sono state davvero tragiche. Non solo la morte del delegato del sindaco Vincenzo Eleuteri. Ma, da come si apprende da una nota dell’Asl, anche la morte del sindaco stesso.

Potrebbe interessarti anche:

È morto il sindaco di Rocca di Papa

Il sindaco Emanuele Crestini, infatti, era stato l’ultimo ad uscire dal palazzo comunale, dopo quindi, consiglieri, dipendenti e comunali. Ovviamente, aveva riportato delle conseguenze davvero incredibili. Circa il 35% del corpo, infatti, era rivestito da ustioni. Con il passare dei giorni, però, le sue condizioni fisiche non sono affatto migliorate. Anzi. Poche ore fa, infatti, il sindaco ha avuto una grave crisi respiratoria che, di conseguenza, ha provocato la sua morte.

Per ulteriori news su tutti i fatti d’attualità –> clicca qui