Michelle Hunziker, la frase shock a Tomaso Trussardi: “Mi lascerai per questo”

Michelle Hunziker, la frase shock a suo marito Tomaso Trussardi: “Mi lascerai per questo”. Ecco il motivo.

michelle hunziker tomaso trussardi
Michelle Hunziker e la frase shock a Tomaso Trussardi: ecco cosa ha rivelato. (Fonte: Instagram)

Michelle Hunziker è felicemente sposata col suo bellissimo Tomaso Trussardi. Un amore da favola, il loro, che Michelle ha sempre raccontato con entusiasmo, anche sui social. Ma, anche per loro, non sono mancate difficoltà iniziali. A svelarlo è stata proprio la showgirl svizzera, in un’intervista di qualche tempo fa al settimanale Chi. In particolare, la Hunizker temeva che Tomaso l’avrebbe lasciata per un motivo ben preciso che riguarda la sua vita. Scopriamo quale.

Potrebbe interessarti anche:

Michelle Hunziker, la frase shock a Tomaso Trussardi: troppo gossip per lui?

Tomaso Trussardi non è certo l’ultimo degli sconosciuti, questo è chiaro. Ma è comunque lontano dai chiacchiericci e i pettegolezzi tipici del mondo della tv e dello spettacolo. Lo stesso non vale per Michelle Hunziker, una delle donne più belle e amate del nostro piccolo schermo. Ed è stata proprio questa la più grande paura di Michelle, agli inizi della sua relazione con lo stilista, quando i due si vedevano ancora di nascosto: “Quando usciremo allo scoperto, tu mi lascerai perché non riuscirai a vivere con il gossip perenne addosso“. Una paura non proprio infondata quella della Hunziker, che, essendo molto amata, è indubbiamente molto chiacchierata. Ma la conduttrice rivela la risposta, dolcissima, del suo Tomaso, che tolse ogni dubbio: “Non mi interessa, mi interessi tu, io amo te”. Insomma, sembra davvero una scena da film quella raccontata da Michelle a Chi. Tomaso ha preso benissimo l’ufficializzazione del suo rapporto con Michelle e , a quanto pare, non vive male neanche gli eventuali incontri con fotografi e paparazzi. Che dire, Michelle ha davvero trovato l’uomo perfetto.

  • Per tutte le ultime news su Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi CLICCA QUI