“Sento ancora il suo odore”: la figlia della star del cinema ricorda così suo papà

La figlia della star del cinema ricorda così suo papà, scomparso cinque anni fa: “Sento ancora il suo odore”.

Cinque anni fa ci lasciava uno degli attori che ha fatto la storia del cinema. Sua figlia, in una vecchia intervista, rilasciata a il Corriere della sera, ne ha parlato a cuore aperto.

Cristiana Pedersoli, figlia di Bud Spencer
La figlia della star del cinema ricorda così suo padre (fonte instagram)

Ha parlato del ricordo di suo papà. Un padre che, ad un certo punto, ha capito che, non era solo ‘suo’. Si è resa conto, andando a scuola, di questa condivisione, sentendo l’emozione negli occhi dei suoi compagni di classe. Quando muore un genitore, si cerca, nelle piccole cose, in un oggetto, in una stanza, il suo ricordo. Perchè si sa, al dolore ci si abitua, ma non passa mai. La figlia della star del cinema, ancora a distanza di anni, ne sente il profumo.

Leggi anche L’avete riconosciuto? Qui è piccolissimo, ora è il personaggio del momento: stenterete a crederci

La figlia della star del cinema ricorda il suo papà: “Sento ancora il suo odore”

Arriva così, a cuore aperto, l’intervista della figlia della star del cinema. Risale a circa un anno fa, ma le sue parole, sono porte che provano quanto sia stato grande, come padre e come artista, il famoso attore. Parliamo dell’icona del cinema, Bud Spencer, pseudonimo di Carlo Pedersoli. Cinque anni fa ci lasciava, dopo una vita di successi e tanto altro.

Leggi anche Terence Hill, quella tragica telefonata: era il figlio di Bud Spencer, rivelazione incredibile

La figlia, Cristiana, in questa vecchia intervista a il Corriere della sera, ha ricordato così, il suo amato papà: “Sento ancora il suo odore“. Perchè sì, la scomparsa non può cancellare l’odore di un padre, quel profumo che solo una figlia può sentire. Cristiana ha soffermato la sua attenzione su vari punti. Ha detto che il giorno del funerale è stato uno dei più belli, ma perchè? Il motivo è ben chiaro, quel giorno, lì, presente, c’era proprio tanto amore: “...eravamo tutti così orgogliosi di stringere le mani di migliaia di sconosciuti per i quali papà era stato importante”.

Bud Spencer
fonte getty

La figlia di Bud Spencer, ha scritto un libro per lui, Bud. Un gigante per papà. Ha sentito il bisogno di far prevalere la figura paterna, e non solo quella del grande artista che è stato: “Avevo bisogno di mettere per iscritto il mio papà e i miei ricordi, perché la figura di Bud Spencer era troppo predominante. Volevo raccontare che era altro. Era mio padre”.