Giancarlo Magalli, attimi di tensione in studio: “Non voglio pensarci”, cos’è successo

Attimi di tensione in studio per Giancarlo Magalli: “Non voglio pensarci”, in questo articolo vi spieghiamo cos’è successo

Il conduttore televisivo ha vissuto attimi di tensione in studio. Magalli ha esclamato: “Non voglio pensarci“. Dopo alcuni secondi in cui è calato il silenzio in studio, il presentatore poi ha ripreso la conduzione, cercando di mandare alle spalle quello che aveva vissuto pochi attimi fa.

LEGGI ANCHE: Giancarlo Magalli a ruota libera, la verità sulla foto con Sonia Bruganelli: arriva la replica in diretta

giancarlo magalli tensione
Il conduttore Giancarlo Magalli vive attimi di tensione in studio: cos’è successo (Fonte: Instagram)

Giancarlo Magalli, tensione in studio: le sue parole

Giancarlo Magalli è un conduttore televisivo molto famoso. Ha iniziato a lavorare come animatore nei villaggi turistici, passando poi per il teatro e il cabaret, prima di approdare definitivamente in televisione.

È autore di molte trasmissioni televisive, a partire dal famoso Non stop, programma che lanciò tanti nuovi talenti nel 1977, ma ha scritto anche Pronto, Raffaella? e Pronto, chi gioca?. Sono suoi anche i programmi Sotto le stelle, Galassia 2 e Tutto compreso. Dal 1991 al 2021 ha condotto su Rai 2 il programma I fatti vostri, diretto da Michele Guardì.

LEGGI ANCHE: Giancarlo Magalli ha una figlia stupenda: Instagram, foto, età e vita privata

(Fonte: Raiplay)

Attualmente è impegnato con “Una parola di troppo“, programma televisivo in onda dal 1º novembre 2021 su Rai 2 dal lunedì al giovedì alle 17:15. Il programma ha un forte richiamo all’enigmistica e richiede ai concorrenti una valida padronanza della lingua italiana.

Nel corso di una delle precedenti puntate, Magalli ha vissuto attimi di tensione in studio. Il conduttore televisivo, infatti, si è rifiutato di pronunciare una parola, generando clamore in studio. Il pubblico è rimasto spiazzato e sicuramente anche i telespettatori saranno rimasti sbigottiti.

LEGGI ANCHE: Giancarlo Magalli colpo di scena: torna con un nuovo programma, di cosa si tratta

Ma qual è la parola bandita da Magalli? E quale se non “volpe”. Il conduttore di Una parola di troppo si è rifiutato di pronunciare quella parola, che rimanda al cognome di una delle sue acerrime rivali, Adriana Volpe. Tra i due non scorre buon sangue per il passato abbastanza burrascoso a “I fatti vostri”.

A quanto pare, Magalli non è riuscito ancora a metterci una pietra sopra e addirittura nella puntata de “Una parola di troppo” si è rifiutato di pronunciare il nome dell’animale, che era anche la risposta esatta al quiz. Il pubblico ovviamente è rimasto spiazzato, così come i concorrenti che nel frattempo stavano sostenendo il gioco.